Merate, 12 luglio 2018   |  

Wow che sconti meratese-casatese è realtà

Presentato ufficialmente in Comune a Merate il progetto di Confcommercio Lecco

wow che sconti merate gruppo cell

E' stato presentato ufficialmente mercoledì 11 luglio, presso la sala consiliare del Comune di Merate, il progetto Wow Che Sconti Meratese-Casatese. Dopo l'esordio su Lecco dello scorso autunno, il progetto - pensato e creato da Confcommercio Lecco per promuovere lo shopping, la cultura e il turismo sul territorio - sbarca ora sul territorio in particolare nelle zone che hanno come capofila i Comuni di Merate e Casatenovo.

Al tavolo il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva, il sindaco di Merate, Andrea Massironi, l'assessore al Commercio del Comune di Merate, Silvia Sesana, l'assessore al Commercio del Comune di Casatenovo, Dario Brambilla; presenti anche i due main sponsor del catalogo e della card, ovvero CAB (rappresentato da Roberto Moioli) e ACEL Energie (rappresentato da Giorgio Cortella).

Riva ha evidenziato alcuni numeri del progetto sul Meratese-Casatese (catalogo da 56 pagine con 40 negozi coinvolti, di cui 18 nuovi rispetto alla prima uscita lecchese, per un valore in coupon pari a 3.263 euro) spiegando: "Questo progetto, che abbiamo voluto portare subito anche oltre il capoluogo, vuole valorizzare il commercio. E' una esigenza che è venuta dai nostri commercianti e che ha visto il presidente di zona della Confcommercio, Luigi Perego, in prima fila: da lui è arrivato un grande impulso e lo ringraziamo. Siamo soddisfatti della risposta che abbiamo avuto e i numeri confermano il successo di questa nostra iniziativa anche nel Meratese e nel Casatese. Siamo convinti che Wow avrà un ottimo riscontro e porterà benefici ai negozianti e vantaggi per i residenti e per i consumatori".

E ha aggiunto: "Wow Che Sconti vuole esaltare il potenziale del territorio: ecco perché a settembre uscirà il primo catalogo Wow Che Cultura per valorizzare il nostro sistema museale e perché abbiamo l'obiettivo di ampliare, per l'estate 2019, il progetto anche al turismo, promuovendo così sconti sui mezzi, sulla navigazione e sui parcheggi per chi soggiorna a Lecco e in provincia".

Il sindaco Massironi ha evidenziato la bontà dell'iniziativa che dà "un ottimo impulso al commercio: è un modo per aiutare i negozi di vicinato e per sostenere il commercio che sta passando momenti difficili. Questo è un progetto ambizioso, anche per la volontà di coinvolgere gli ambiti del turismo e della cultura in un territorio che sta profondamente cambiando. Ringrazio Confcommercio Lecco che si è dimostrata un interlocutore autorevole".

Da parte sua l'assessore Brambilla ha evidenziato: "Wow offre uno strumento in più per le nostre imprese. Oggi le possibilità economiche di un Comune sono limitate e quindi è ancora più importante trovare percorsi realizzati da associazioni imprenditoriali come questo pensato da Confcommercio Lecco. Abbiamo subito accolto lo stimolo che arrivava da questo progetto. Ora il nostro impegno sarà di promuoverlo e di svilupparlo ancora di più".

I due rappresentanti dei main sponsor ACEL e CAB, dal canto loro, hanno ricordato la partnership instaurata negli anni con Confcommercio Lecco e rimarcato l'importanza delle aree del Meratese e del Casatese per le loro due realtà.

"Wow Che Sconti", grazie a una soluzione di marketing multicanale (catalogo coupon, card sconti, App, monitor, sito e social), consente di utilizzare sconti continuativi, coupon digitali e cartacei per fare acquisti, vivere il tempo libero, visitare musei e spostarsi sul territorio. Grazie a "Wow Che Sconti" cittadini, clienti e turisti possono usufruire di vantaggi con la Wow card e di sconti-coupon con un catalogo dedicato e con la App di Wow; le imprese aderenti, d'altro canto, hanno più visibilità e più clienti. Il progetto Wow aderisce al circuito Premium City: il consulente responsabile del progetto Wow è Euro Sereni. A breve nelle edicole della provincia - inizialmente in 20 presenti nei territori interessati dal progetto - si avrà la possibilità di acquistare un box speciale (card + catalogo) al prezzo di 4,90 euro.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Settembre 1956 è inaugurato il primo cavo sottomarino transatlantico, tra Scozia e Terranova.

Social

newTwitter newYouTube newFB