Lecco, 17 novembre 2016   |  
Economia   |  Turismo

Workshop sul progetto Lake Como Digital in Confcommercio Lecco

Sala piena per l’appuntamento rivolto agli operatori turistici

workshop lake como digital tavolo

Nell'ambito del nuovo progetto Lake Como Digital, che punta alla promozione turistica digitale del Lago di Como, Confcommercio Lecco, in collaborazione con Lariofiere, ha organizzato un workshop di formazione rivolto a operatori turistici pubblici e privati. L’incontro, svoltosi mercoledì 16 novembre, ha visto la presenza di numerosi addetti ai lavori, che hanno riempito la sala conferenze di piazza Garibaldi 4 a Lecco.

Al centro del seminario operativo di formazione l'inserimento delle singole attività turistiche sulla nuova piattaforma del Lago di Como (www.lakecomo.eu) e l'utilizzo del web per migliorare la propria visibilità online tramite gli strumenti Google (Google My Business, Google+, Google Maps) e per promuoversi in modo efficace anche attraverso i social.

Al tavolo dei relatori il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva, il direttore di Lariofiere, Silvio Oldani, il consulente digitale di Confcommercio Lecco, Gianluca Sigiani e Andrea Vaccarella, referente del progetto Lake Como Digital. Presenti in sala tra gli altri anche il vicepresidente vicario di Confcommercio Lecco e presidente di Federalberghi Lecco, Severino Beri, il past president di Confcommercio Lecco, Peppino Ciresa, il consigliere regionale Mauro Piazza, il vicesindaco e assessore al Turismo del Comune di Lecco, Francesca Bonacina e il consigliere provinciale delegato al Turismo, Ugo Panzeri.

Nell’introdurre i lavori il direttore Riva ha evidenziato gli obiettivi del portale e l’importanza della promozione sul web della propria attività, spiegando anche il percorso intrapreso da Confcommercio Lecco e i servizi offerti dalla associazione.

Dopo il saluto del direttore Oldani, ha preso la parola Vaccarella per raccontare nel dettaglio la piattaforma di promozione del Lago di Como, che vuole mettere in rete gli operatori del settore turistico, migliorandone il posizionamento online, e per illustrare le potenzialità degli strumenti gratuiti offerti da Google. Molto interessante anche l’intervento di Sigiani, che ha rimarcato il valore della visibilità sul web e l’importanza di adottare comportamenti efficaci dal punto di vista digitale, a partire dalla rilevanza della SEO.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newTwitter newYouTube newFB