Lecco, 20 aprile 2017   |  

Voucher e appalti: il Senato approva. Cgil Lecco: “Vittoria epocale”

Pirelli: frutto di una campagna senza precedenti nella storia del sindacato.

con 2si bandiera

Il Senato ha approvato il decreto legge recante disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti. L’aula di Palazzo Madama ha dato via libera al provvedimento, che dopo il sì della Camera diventa legge, con 140 sì, 49 no, 31 astenuti. Prima del voto la discussione generale sul disegno di legge di conversione del decreto si è conclusa con tutti gli emendamenti respinti. In questo modo il Parlamento recepisce le richieste delle Cgil.

Con l’approvazione definitiva della legge, salvo sorprese, è infatti archiviato il referendum del 28 maggio, che convocava gli italiani ad esprimersi esattamente su voucher e responsabilità solidale negli appalti. Sultema sarà la Corte di Cassazione a esprimersi.

“La Cgil porta a casa una grande vittoria, frutto di una campagna senza precedenti nella storia del sindacato. Ora la campagna prosegue con la Carta dei diritti universali sul lavoro, presentata in Parlamento dalla confederazione per una legge di iniziativa popolare – afferma la Segreteria della Camera del lavoro territoriale lecchese -. L’iniziativa del sindacato proseguirà nei prossimi giorni e dobbiamo lavorare tutti per la riuscita della manifestazione della Cgil a Roma convocata per sabato 6 maggio 2017”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Aprile 1940 Papa Pio XII manda un messaggio a Benito Mussolini, chiedendogli di non entrare in guerra. Galeazzo Ciano scriverà sui suoi diari: l'accoglienza del Duce è fredda, scettica, sarcastica

Social

newTwitter newYouTube newFB