Lecco, 08 aprile 2019   |  

Volley: Olginate si impone per 3 set a 0 contro Albisola

Coach Losi: Tre punti fondamentali che ci aiuteranno a preparare al meglio l’ostica sfida con Lemen.

Serie D 7

La formazione di serie D

Il fine settimana appena trascorso dalle formazioni della Pallavolo Olginate è stato caratterizzato dalla conquista di tre punti preziosi per la salvezza della serie B2 e dalla matematica promozione in serie C della serie D. Il week end si è chiuso con un bilancio di 6 vittorie (Serie B2, Serie D, Under 16, Under 14, Under 12 Bianca, Under 12 Blu) e 2 sconfitte (S3 Red 4x4, S3 Green 3x3)

Serie B2: Elevationshop.com - Crai V36+ Olginate - Iglina Albisola Pallavolo (Sv) 3-0 (25-17, 25-18, 25-21)
Nel campionato nazionale di serie B2 la Elevationshop.com - Crai V36+ Olginate rispetta il pronostico e supera in tre set il fanalino di coda Albisola, conquistando tre punti molto importanti per la corsa alla salvezza.

Primo set condotto con facilità dalle ragazze allenate da Ivan Iosi e Andrea Arisci: avvio senza problemi (8-5 e 16-12), poi accelerata che mette ko le avversarie (21-14), grazie anche al muro (ben 6).

Nel secondo parziale Albisola mette la testa avanti (4-8 e 8-12). La reazione delle olginatesi non tarda a arrivare (16-14); poi una ulteriore accelerata che stacca definitivamente le liguri.

Nella terza frazione l’equilibrio fra le due squadre dura poco; dall’8-6 la squadra di casa vola (16-12 e 21-15) e nel finale resiste al tentativo di risalita delle avversarie.

Il commento di coach Ivan Iosi: «Un successo importante perché ci consente un allungo in chiave salvezza sulle nostre inseguitrici. Una vittoria nelle prossime 3 partite ci darà l’aritmetica certezza della permanenza nella serie B2. Nel secondo set avvio faticoso: alcune imprecisioni ci hanno costretto a rincorrere l’avversario. Albisola ha avuto anche dei meriti: ha forzato il servizio mettendoci in crisi e in difesa ha raccolto molto. Durante la settimana abbiamo lavorato alacremente in modo da presentare in campo il nostro miglior volley. L’attenzione ad alcuni particolari tecnici e tattici, unita alla cura di alcuni dettagli di situazione, ci ha garantito una prestazione scrupolosa e concreta».

«Albisola - continua - resiste solo all’inizio dei set per poi capitolare sotto l’ottima correlazione muro-difesa di queste ragazze che hanno saputo mantenere sempre alta la soglia della tensione e dell’attenzione. Una vittoria importante e meritata, che interrompe finalmente un lasso di tempo improduttivo sotto il profilo della classifica, ma sempre performante dal punto di vista del gioco. Enorme plauso a queste ragazze che hanno saputo rimettersi in gioco con regolarità e impegno presentando una pallavolo davvero convincente e pulita. Altra nota positiva il rientro in prima linea della nostra Cattaneo, che sul finire del terzo set ha riassaporato i movimenti del muro e dell’attacco. Tre punti fondamentali che ci aiuteranno a preparare al meglio l’ostica sfida con Lemen».

Tabellino: Colombo V. 1, Giobbe 10, Guerini 10, Angelinetta 9, Cardoni 13, Fezzi 17, Fizzotti (L1), Moreschi, Serafini, Malvaso, Cattaneo, Colombo I. All.: Iosi e Arisci.

Serie D: Morganti Insurance Brokers Olginate - Polisportiva Varedo (Mb) 3-0 (25-15, 25-18, 25-16)
Nel campionato regionale di serie D la Morganti Insurance Brokers Olginate guidata da Igor Sersale e Roberta Ambiveri supera in tre set la Polisportiva Varedo al termine di una partita mai in discussione e conquista la matematica promozione in serie C con tre turni di anticipo.

Prossimo obiettivo conquistare altri 2 punti per conquistare la vittoria del campionato.

Il commento di coach Igor Sersale: «La partita è stata semplice; dopo un inizio contratto, forse perché un po’ tese sapendo di avere il primo match point in mano, le ragazze si sono sciolte e l'abbiamo gestita tranquillamente. Sapevamo che poteva essere una serata promozione con il giusto incastrarsi di risultati; la notizia che aspettavamo ci ha raggiunti in tarda serata. Raggiungere la promozione un mese prima della fine del campionato dà la giusta portata del percorso fatto dalla squadra da settembre in poi: abbiamo fatto punti in 22 partite su 23 e quell'unica partita senza punti ci è servita per svoltare dal punto di vista della dedizione e dell'attenzione. Vincere da favoriti non ti permette di avere un attimo di respiro, è elettrizzante, ma anche molto stressante, vai in campo sapendo di avere un solo risultato a disposizione: la vittoria piena. In uno dei primi momenti di confronto con la squadra ho semplicemente detto che ci aspettavano 26 finali da giocare e così è stato».

«Dopo il passo falso a Vedano col Cpz - continua - la squadra ha avuto una reazione pazzesca contro Missaglia e contro Monza; lì ho capito che si era davvero sulla strada giusta e lo hanno capito anche le ragazze. Cpz ci ha dato una lezione di pallavolo e di mentalità vincente, abbiamo imparato e siamo cresciuti. E non c’era solo Cpz, Galbiate e Missaglia avevano giustamente ambizioni. Far parte di una squadra che ha obiettivi così importanti non è facile, non è per tutti: bisogna mettere il bene comune e l'obiettivo davanti alle ambizioni personali. Non è stato facile, i momenti complessi ci sono stati, ma le ragazze sono state eccezionali, hanno capito le priorità e si sono messe a disposizione. Una rosa ampia e molto competitiva mi ha permesso di sopperire alla serata no dei singoli; non è stato un caso, abbiamo costruito la squadra con questo obiettivo. La continuità e la costanza sono stati i segreti: vincere alla grande una partita e perdere punti nella successiva non era consono a quello che ci eravamo prefissi, per questo la concentrazione doveva essere sempre al top e così è stato».

Tabellino: Giudici 3, Marelli 7, Rainoldi 21, Tavola 3, Conti 6, Crippa 4, Barbiero (L2), Galizioli 4, Nessi, Scola 3, Vismara 1, Paris (L1), Chiesa. All.: Sersale e Ambiveri.

Under 16: Securemme Olginate - Polisportiva Sant’Egidio 3-0 (25-15, 25-14, 25-20)
L’Under 16 targata Securemme Olginate conclude la prima fase del proprio girone di Coppa conquistando l’ottava vittoria su 8 partite disputate, che vale il primo posto in classifica da imbattuta con 24 punti sui 24 a disposizione. L’ultima gara vede protagoniste in campo tutte le atlete a disposizione dei coach Marco Perego, Michele Lancini e Marianna Mainetti. Nell’ultima giornata le olginatesi sono attese dal turno di riposo, poi conosceranno le avversarie della fase successiva.

Under 14: Gierre Olginate - Polisportiva Mandello 3-0 (25-18, 25-22, 25-23)
Settimo centro consecutivo per l’Under 14 targata Gierre Olginate, che regola sul proprio campo il Mandello. Partita difficile per le ragazze guidate da Paolo Lancini, contro avversarie che mettono in campo più determinazione e rende faticosa la conquista dei tre punti. Sempre avanti nel punteggio le olginatesi, che si ritrovano sotto di qualche punto solo nella fase centrale del terzo set, ma grazie un buon servizio riescono a portare a casa la vittoria. Nel prossimo fine settimana ultimo turno per definire le prime posizioni della classifica, con tre squadre racchiuse in un solo punto.

S3 Under 12: Casati Arcore - Pol. Olginate Bianca 0-3 (5-25, 5-25, 7-25)
Altra vittoria per l’Under 12 Pol. Olginate Bianca (2007) che espugna il campo dell’Arcore senza particolari problemi. Partita mai in discussione, condotta sempre con concentrazione e ordine dalle ragazze allenate da Michele Lancini e Giorgia Figini. Ora ci attende solo l'ultimo incontro con Alpha volley per chiudere il campionato. Sabato prossimo ultimo incontro della prima fase con il secondo posto ormai in cassaforte, prima della fase successiva.

S3 Under 12: Pol. Olginate Blu - Volley Team Brianza Verde 3-0 (25-15, 25-19, 26-24)
La Pol. Olginate Blu (2008) nella fase Spring del campionato S3 Under 12 supera in tre set il Volley Team Brianza Verde. Partita controllata dall'inizio alla fine nei primi due set; nel terzo le ragazze allenate da Deborah Bonacina e Mara Corti partono bene fino al 13 a 4 poi commettono qualche errore di troppo, permettendo così alle avversarie di avvicinarsi pian piano e di superare le nostre sul 23-24. Ma le olginatesi con determinazione e una battuta efficace chiudono la partita. Domenica prossima ultimo partita della prima fase per cercare di mantenere il secondo posto.

S3 Red 4x4: Polisportiva Olginate - Volley Team Brianza 1-4 (11-21, 21-14, 15-21, 16-21, 14-21)
Nella quinta partita della seconda fase del campionato promozionale S3 Red 4x4 prestazione sottotono per le piccole del 2009 allenate da Andrea Milani. Dopo un primo set a senso unico per le ospiti, le olginatesi vincono con merito il secondo e combattono punto a punto negli altri parziali, purtroppo senza racimolare punti.

S3 Green 3x3: Polisportiva Olginate - Asd Osfnsa Oggiono Verde 0-5 (17-21, 12-21, 13-21, 13-21, 15-21)
Nel campionato promozionale S3 Green 3x3 nulla da fare per le piccole atlete del 2010 e 2011 allenate da Antonio Valsecchi, Anna Valsecchi e Veronica Manzoni, battute in casa dall’Oggiono Verde, che in formazione schiera solo ragazze del 2009.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB