Lecco, 06 agosto 2018   |  

Volley Olginate: messi a segno altri tre colpi per la serie B2

I nuovi acquisti della Elevationshop.com - Crai V36+ sono Cindy Lee Fezzi, Sara Fizzotti e Giulia Cardoni

volley olginate Cardoni

La rosa della Elevationshop.com - CRAI V36+ Olginate, che per la seconda volta nella sua storia parteciperà al campionato nazionale di Serie B2 femminile, continua a rinforzarsi e si arricchisce di altri innesti importanti.

Dopo le conferme della palleggiatrice Veronica Colombo, del centrale Ambra Cattaneo, delle bande Sara Rinaldi, Alessandra Cortesi ed Elisa Rocca, e gli arrivi della banda Valentina Giobbe, della palleggiatrice Ester Serafini, dell’opposto Valentina Angelinetta e del libero Maddalena Moreschi, la società olginatese ha messo a segno altri tre colpi, grazie all’infaticabile lavoro del general manager Gionatan Menga.

Cindy Lee Fezzi, classe 1997, banda di 180 cm, la scorsa stagione alla Picco Lecco (B2) e in precedenza all’Atomat Udine (B1), Hermaea Olbia (A2) e Orago (B1). “Sono molto felice di far parte di questo progetto; il bel campo di Olginate, avversario lo scorso anno, quest’anno diventerà casa mia e io spero di condividere con le mie compagne una stagione di successi, di tenacia nell’affrontare le difficoltà che si presenteranno e di soddisfazioni. Sarà, come sempre, un anno di crescita personale e sportiva, io sono proprio curiosa di conoscere tutti e di iniziare questa nuova esperienza: Let’s go! Sono convinta che il lavoro paghi sempre, perciò l’obiettivo minimo sarà entrare ogni giorno in palestra con la determinazione di fare meglio del giorno prima e i risultati, poi, arrivano da sé”.

Sara Fizzotti, classe 1999, libero di 158 cm, è reduce dall’esperienza in B1 con il Santa Teresa Volley (Messina), dopo essere cresciuta nel vivaio dall’Igor Volley Novara, con cui è arrivata alla B1 dopo il terzo posto alle finali nazionali Under 18 nel 2017. “Sono contenta e motivata di iniziare questa stagione; sono giovane, non mi è ancora capitato di vincere un campionato e spero che questo mio desiderio si possa avverare presto, magari proprio con questa nuova maglia! Non vedo l’ora di iniziare per conoscere le mie compagne, lo staff di questa società, tutte le persone e i tifosi che ci seguiranno in questa ambiziosa avventura”.

Giulia Cardoni, classe 2000, centrale di 183 cm, in arrivo dall’Argentario Trento (B1), in precedenza al Sacrata Civitanova (B2) e al Team80 Gabicce-Gradara (B2). “Non vedo l’ora di iniziare questa esperienza dalla quale penso di poter imparare parecchio e nel contempo spero di dare il mio contributo per qualcosa di importante per la squadra. Grazie alla società e all’allenatore Ivan Iosi, di cui ho sentito parlare molto bene, che ci tenevano alla mia presenza all’interno di questo progetto e che hanno deciso di darmi fiducia per quest’anno; spero di riuscire a soddisfare le loro aspettative. Mi sono piaciuti l’impostazione del progetto e gli obiettivi. Sono certa di trovare un ambiente tranquillo nel quale sarà bello lavorare con ragazze piene di voglia di fare. Un ringraziamento ai due allenatori Luca Paniconi e Maurizio Moretti che mi hanno introdotta nel mondo della serie B e mi hanno resa ciò che sono ora. Sono carichissima e ansiosa di iniziare, con l’obiettivo di arrivare almeno ai play off, migliorare tecnicamente, riuscire emotivamente a trasportare la squadra”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newTwitter newYouTube newFB