Varenna, 12 luglio 2018   |  

Villa Monastero: inaugurata la mostra Tavola con fiori e frutti, tra pizzi e dipinti

Presenti dipinti di Luigi Scrosati, Lina Bouvier Bardelli, Gerardo Bianchi, Pompeo Mariani e Licinio Barzanti.

IMG 5323

A Villa Monastero di Varenna è stata presentata la mostra Tavola con fiori e frutti, tra pizzi e dipinti, curata dal Conservatore della Casa Museo Anna Ranzi e dedicata a un soggetto particolare che unisce strettamente le collezioni della Villa, i temi della sua decorazione e l’universo botanico racchiuso nel Giardino, verso le quali la Provincia di Lecco ha intrapreso da tempo un intenso percorso di rivalutazione.

Il tema del motivo floreale è stato declinato e presentato ai visitatori attraverso una scelta di dipinti di pittori lombardi dell’800 e del primo ‘900, tra cui veri e propri specialisti del genere come Luigi Scrosati, Lina Bouvier Bardelli, Gerardo Bianchi, Pompeo Mariani e Licinio Barzanti.

L’argomento è stato ulteriormente approfondito nelle apparecchiature di cinque tavole con antichi servizi da tè ornati da motivi floreali risalenti allo stesso periodo, che contribuiscono a ricreare l’atmosfera del passato e l’aspetto della Villa quando era ancora abitata.

La mostra sarà visitabile fino al 2 settembre nei giorni e negli orari di apertura della Casa Museo; l’accesso alla mostra è incluso nel biglietto d’ingresso di 8 euro (5 euro solo il Giardino); è previsto l’ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 5 euro (3 euro solo il Giardino); l’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM, possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newTwitter newYouTube newFB