Lecco, 12 maggio 2019   |  

"Viaggi e Spedizioni. Due cartoline di viaggio"

"Ci sono incontri che trovano molto pubblico altri che restano solo dentro la manciata di persone che vi partecipa anche per caso".

MOSTRA CARTOLINE 047

Caro Resegoneonline

Ci sono incontri che trovano molto pubblico altri che restano solo dentro la manciata di persone che vi partecipa anche per caso.

Entrambi possono essere ugualmente bellissimi
E far sentire chi c'è nel posto giusto al momento giusto.
A me è successo venerdì.

Il primo incontro quello dell'inaugurazione di MontiSorgenti del CaiLecco con la Mostra Spedizioni: Cartoline tra uomini e montagne.

Sala piena e mostra al Piano terra di Palazzo Paure con un brulicante suono di voci e ricordi dei partecipanti davanti alle splendide cartoline esposte e a un allestimento che ne esalta qualità e storia.

Una Mostra davvero emozionante.
Tutta la città la dovrebbe vedere, e so che lo farà.

Poi c'è l'altro incontro, in biblioteca, nella saletta lettura che dà sul cortile.
"Inclusione e cittadinanza: ovvero il coraggio di in idea" promosso da Aspoc l'associazione genitori di bambini con ritardo cognitivo, con Ozem Onden, studentessa curda, in Italia da 18 anni, fuggita a 7 dalla Turchia insieme alla mamma e 4 fratelli, il padre incarcerato, solo per questo, per 10 anni.
Lei racconta la sua storia ai ragazzi e a noi 4/5 fortunati che siam arrivati lì forse per caso.

Un modo di essere e raccontare, quella scintilla che arriva ai ragazzi e a noi, quel filo rosso come i maglioni più resistenti di cento metri più in là, la capacità di saper trasmettere fiducia in sé stessi e nel prossimo, essere in relazione.

Due ore di racconto, della vita, quella fatica che ci si porta dentro quando si fugge dal proprio Paese senza poter più tornare.
Un raccolto però senza pietismo, senza rancore.
Ricco invece di futuro da voler costruire, costruito, di strada da fare e volerla fare, partendo da casa che ora è l'Italia con tante lingue attraversate e aperta a ogni alfabeto.

Che bella Lecco che è.
Grazie per entrambe le opportunità.

Paolo Trezzi

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Settembre 324 Costantino I sconfigge definitivamente Licinio nella battaglia di Crisopoli, diventando l'unico imperatore dell'Impero romano.

Social

newTwitter newYouTube newFB