Milano, 28 marzo 2017   |  

Ok della Regione alla fusione tra Introzzo, Tremenico e Vestreno

Rossi: vicini al territorio, dopo la Giunta toccherà al Consiglio approverà l'unione nel Comune di Valvarrone".

Schermata 2017 03 28 alle 10.21.21

"La Regione ancora una volta si dimostra sensibile alle richieste che provengono dal territorio. Per questo la Giunta ha dato il via libera all'unanimita' al progetto di legge che prevede la fusione dei tre comuni di Introzzo, Tremenico e Vestreno e che ora dovra' andare in Consiglio regionale per il via libera definitivo": lo ha detto Antonio Rossi, assessore regionale allo Sport e alle Politiche per i giovani, commentando il varo in Giunta della proposta che prevede la fusione dei tre comuni del lecchese.

"Le tre assemblee comunali di Introzzo, Tremenico e Vestreno - ha spiegato Antonio Rossi - rispettivamente il 28 luglio del 2016, il 29 settembre del 2016 e il 6 agosto del 2016 hanno chiesto al presidente della Giunta regionale Roberto Maroni di promuovere la procedura di fusione dei rispettivi territori in un unico comune che dovrebbe avere la denominazione di Valvarrone".

"Per questo - ha concluso l'assessore lombardo - in Giunta e' stato predisposto ed approvato un progetto di legge che ora dovra' passare il vaglio del consiglio regionale per il varo definitivo. Ancora una volta la Regione si schiera al fianco dei territori del lecchese".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Luglio 2004 per commemorare i 50 anni della conquista italiana del K2, nel Karakorum, un'altra spedizione italiana arriva sulla cima del K2, ad 8.611 metri, dopo 9 ore di salita. I quattro italiani sono Mario Dibona, Renato Sottsass, Marco Da Pozzo e Renzo Benedetti

Social

newTwitter newYouTube newFB