Valmadrera, 11 settembre 2019   |  

Valmadrera inaugura il parco giochi inclusivo via Casnedi

Strutture adeguate alle esigenze dei bambini con disabilità, in modo da consentire loro di giocare con i loro coetanei e come i loro coetanei.

parco giochi 5

Alla fine dello scorso anno il Comune di Valmadrera ha partecipato al Bando di Regione Lombardia finalizzato a sostenere e incentivare la realizzazione e l’adeguamento di parchi giochi comunali fruibili anche da parte dei bambini con disabilità.

Al Comune di Valmadrera è stato riconosciuto un contributo pari a €. 25.000,00.= finalizzato all’intervento adeguamento del parco giochi sito in Via Casnedi.

I giochi, forniti dalla ditta Stebo Ambiente S.r.l (Gargazzone – BZ), installati già nel mese di dicembre, sono già stati utilizzati in questi mesi estivi, ma con l’inizio del nuovo anno scolastico, accogliendo anche la proposta dell’Assessore Regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Stefano Bolognini, si è ritenuto di procedere ad un momento di “inaugurazione ufficiale”, coinvolgendo alcune classi delle scuole primarie presenti sul territorio comunale e le associazioni locali, in particolare quelle più attente al tema della disabilità.

L’inaugurazione si terrà venerdì 20 settembre alle ore 10.00, alla presenza dell’Assessore regionale Bolognini, presso il parco di via Casnedi, in modo da consentire la partecipazione degli alunni.

“La scelta di adeguare il parco giochi di via Casnedi alle esigenze dei bambini con disabilità, in modo da consentire loro di giocare con i loro coetanei e come i loro coetanei, in allegria, come suggerisce Rodari nella filastrocca che abbiamo voluto citare nella locandina e negli inviti – afferma il Sindaco Rusconi – è espressione dell’attenzione che l’Amministrazione comunale di Valmadrera ha sempre avuto nei confronti di chi è più fragile; devo ringraziare chi mi ha preceduto – in particolare l’ex Sindaco Donatella Crippa - per aver voluto fortemente la partecipazione al bando regionale che ha consentito un intervento così importante.

Spero che i tanti che frequenteranno questo parco giochi da un lato apprezzino il nostro sforzo e dall’altro siano attenti a che queste strutture vengano utilizzate in modo corretto: sarebbe un peccato che capitasse ancora quanto accaduto un paio di anni fa, quando uno dei giochi (un aeroplanino) è stato incendiato. Ricordiamoci che i soldi che vengono spesi per riparare i danni dovuti ai vandalismi non possono essere usati per altri interventi….”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Settembre 1783 i fratelli Montgolfier presentano l'aerostato detto "ad aria calda" che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L'aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

 

Social

newTwitter newYouTube newFB