Missaglia, 17 giugno 2018   |  

Valentini e la “Bottega dell’Arte” ricordano Mario Tentori

"Collaborò per favorire manifestazioni d’arte di alto livello artistico e ha sempre presenziato di persona alle varie iniziative".

La Bottega dellArte e nel riquadro Natale Perego e Mario Tentori

Il critico d’arte Silvano Valentini e la “Bottega dell’Arte” di Missaglia ricordano l’amico sindaco di Barzago Mario Tentori, scomparso improvvisamente e prematuramente in questi giorni, e lo ricordano, non tanto da un punto di vista politico o amministrativo, almeno in questa occasione, bensì da quello umano e artistico-culturale.

Mario Tentori, infatti, a partire dal 2011 nominò il giornalista e critico d’arte Silvano Valentini, ora presidente onorario della “Bottega dell’Arte” di Missaglia, direttore artistico di “BarzagoArte”, con il compito di organizzare mostre di pittura e altre iniziative culturali presso l’aula civica di Via Cesare Cantù, cosa che Valentini fece allestendo, con il noto storico locale e narratore Natale Perego, allora assessore alla Cultura di Barzago, mostre di una grande risonanza mediatica e di pubblico, tra gli altri, di Nando Massironi, Lucio Boscardin, Sergio Besutti, Donato Frisia Junior e, dal 27 ottobre al 4 novembre 2012, dei maestri della “Bottega dell’Arte” di Missaglia Marco Busoni, Gerry Scaccabarozzi, Vincenzo Gramignano e Angela Marabese, con l’attiva e interessata presenza degli alunni della vicina scuola primaria e delle loro insegnanti.

In tutti questi casi Mario Tentori, non solo collaborò per favorire manifestazioni d’arte di alto livello artistico, ma ha sempre presenziato di persona alle varie iniziative, intervenendo con grande sensibilità e con una non comune competenza nel merito degli artisti e delle loro opere in esposizione e, per questo, la “Bottega dell’Arte” di Missaglia è del parere che meriti un plauso speciale.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Luglio 1927  ad Adenau (Germania) Alfredo Binda vince il 1º Campionato del mondo professionisti di ciclismo. I primi posti sono tutti italiani: seguono Binda Costante Girardengo, Domenico Piemontesi e Gaetano Belloni

Social

newTwitter newYouTube newFB