Lecco, 10 aprile 2018   |  

Una corona d'alloro per ricordare i Caduti della Polizia di Stato

di Mario Stojanovic

Don Andrea Lotterio: La gratitudine si esprime per la vigile presenza e per l'assistenza che prestate per la pubblica sicurezza di tutti

WhatsApp Image 2018 04 10 at 09.32.12

Le celebrazioni per il 166° Anniversario di Fondazione della Polizia di Stato si sono aperte a Lecco questa mattina in Questura, alla presenza del Signor Prefetto, deposizione della corona d’alloro alla lapide dedicata ai Caduti della Polizia di Stato.

Il cappellano don Andrea Lotterio ha impartito la benedizione: Questo anniversario ci offre l'occasione di manifestare ancora gratitudine per il servizio che ciascuno di voi presta al Paese. È occasione quest'anno di rinnovare sinceri auguri di una Pasqua illuminata dalla fede e allietata dagli affetti e dai valori più belli e più veri. La gratitudine si esprime per la vigile presenza e per l'assistenza che prestate per la pubblica sicurezza di tutti: tutti sanno di poter contare sulla vostra discreta ed efficace opera di sorveglianza. Voi svolgete il vostro compito quotidiano alimentandovi agli ideali civili e umani, propri dei membri della Polizia di Stato. Tuttavia, per molti, è anche motivo di rafforzare la propria dedizione professionale, traendo linfa e vigore dalla perenne verità del Vangelo. Testimoniando così, nella vostra attività, i valori umani e spirituali propri del Cristianesimo, voi potete dare un contributo anche alla missione della Chiesa. Rivolgo un particolare pensiero alle vostre famiglie, specialmente ai vostri figli. Voi lavorate per custodie la gente, voi siete dei custodi. Pensando a voi mi vengono in mente queste parole: queste persone si sacrificano per custodire la gente, che non ci sia qualche pazzo che faccia una una strage e rovini tante famiglie. E ho pensato a San Giuseppe, il Custode di Gesù, perché posisate “custodire” con fedeltà".

Il programma prevede poi:
alle ore 11, presso Villa Gomes – C.so E. Filiberto, lettura dei messaggi del Capo dello Stato e delle altre Autorità; saluto del Signor Questore e consegna dei riconoscimenti al personale che si è distinto nel corso di operazioni di servizio; apertura mostra bozzetti degli identikit realizzati dall’Ispettore Capo in quiescenza Giovan Battista Rossi, già in servizio presso il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Milano.

Dalle ore 14.30 alle 17.00 presso Villa Gomes – C.so E. Filiberto, iniziative di prossimità aperte alla cittadinanza: dimostrazione operatori cinofili, mostra bozzetti identikit e premiazione scolaresche vincitrici del concorso “PretenDiamo Legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Settembre 1956 è inaugurato il primo cavo sottomarino transatlantico, tra Scozia e Terranova.

Social

newTwitter newYouTube newFB