Milano , 28 luglio 2017   |  
Cronaca   |  Milano

Un meneghino tra le stella

La navicella Soyuz è avvenuta puntualmente dalla base russa e segna l'inizio della missione spaziale "Vita" Agenzia Spaziale Italiana

Nespoli e Vittori 1024x682

 Un'agenzia Ansa dà la notizia della partenza della  Soyuz con il milanese Paolo Nespoli. Il lancio della navetta russa, avvenuto puntualmente dalla base russa di Baikonur, segna l'inizio della missione Vita, dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi). Con l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) viaggiano sulla Soyuz il russo Sergey Ryazansky, al comando della navetta, e l'americano Randy Bresnik. L'arrivo alla Stazione Spaziale è previsto tra sei ore e dopo altre due ore l'ingresso dell'equipaggio nella stazione orbitale.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB