Lecco, 13 febbraio 2018   |  

Umberto Bossi a Lecco sventola la bandiera dell'autonomia

di Stefano Scaccabarozzi

Il Senatur a sorpresa alla presentazione dei candidati del Carroccio.

DSCN8726

Grimoldi, Bassi e Parolari

Il nuovo punto elettorale aperto dalla Lega Nord in via Cairoli a Lecco, in vista della campagna elettorale per le elezioni, politiche e regionali, del 4 marzo è stato tenuto a battesimo dalla visita a sorpresa del Senatur Umberto Bossi.

L'appuntamento, organizzato per presentare ufficialmente i candidati del Carroccio, è così stato caratterizzato dall'intervento del fondatore della Lega, in questa tornata candidato come capolista nel collegio plurinominale per il Senato Lecco-Como-Varese: «Ora che il referendum sull'autonomia è passato con il voto di milioni di persone una cosa deve essere chiara: con l'autonomia ci sarà una rivoluzione copernicana, con il punto fondamentale di ottenere dal Governo la finanza pubblica regionale e un sistema tributario lombardo. Temo che a Roma facciano fatica a mollare qualcosa, serve che ci diate forza».

DSCN8701Umberto Bossi tiene a ribadire che la Lega è ancora la stessa di 30 anni fa: «l'autonomia è un passo indietro rispetto all'indipendenza, ma è comunque un passo qualcosa di importante. Salvini ha tolto il nord dal simbolo, ma lo statuto che è stato depositato anche per queste elezioni parla ancora di Lega Nord per l'indipendenza della Padania. Siamo ancora la Lega Nord: punto».

Presenti all'appuntamento elettorale i candidati del Carroccio per le elezioni politiche e per le regionali in programma il 4 marzo. A contendersi un seggio in consiglio regionale saranno Flavio Nogara, Elena Zambetti, Antonello Formenti e Luigia De Capitani.

Quasi certa di un posto in Parlamento è invece Antonella Faggi, candidata al Senato per collegio uninominale di Lecco e al secondo posto al plurinominale proporzionale. In caso di vittoria della Faggi nel collegio uninominale verosimilmente sarà confermato senatore anche Paolo Arrigoni, candidato in terza posizione nel plurinominale. In corso per un posto alla Camera anche il sindaco di Oggiono Roberto Paolo Ferrari, candidato al terzo posto nel collegio plurinominale per la Camera di Lecco-Como-Sondrio. Avanti a lui in lista, e presenti all'apertura del punto elettorale, anche Eugenio Zoffili (erbese, capolista) e Alessandra Locatelli, vice sindaco di Como.

A presentare la squadra dei candidati del Carroccio, insieme al segretario nazionale lombardo Paolo Grimoldi, il nuovo commissario provinciale Stefano Parolari: «candidiamo persone esperte, conosciute nel territorio, che non hanno mai avuto ombre sulla propria figura. Inoltre c'è il grande piacere di poter vedere candidato in Regione Attilio Fontana, un amministratore che stimo molto. A coloro che ci rappresenteranno a Roma chiederemo di essere cinghia di trasmissione, chiederemo una mano per favorire l'autonomia dei Lombardi e dei Veneti».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Maggio 1937 comincia la costruzione a Roma dell'Eur 42, per celebrare nel 1942 il ventennale della marcia su Roma

Social

newTwitter newYouTube newFB