Lecco, 06 settembre 2017   |  

Torben Grael: da Luna Rossa ai campionati Italiani di Vela a Valmadrera

Sarà ospite della manifestazione in programma dal 22 al 24 settembre.

02 Grael Atene 2004 Credit Flavio Florido Folhapress

Mancano meno di 20 giorni dall’inizio del Campionato Italiano H22, che si disputerà nelle acque di Valmadrera dal 22 al 24 settembre. Ospite d’eccezione sarà Torben Grael, campione brasiliano di vela.

Il velista originario di San Paolo, che ha vinto tutto in ogni classe in cui si è cimentato, navigatore in Coppa America di Luna Rossa, è particolarmente legato al lago di Como; proprio con le Star costruite dal cantiere Lillia di Pianello ha vinto numerosi ori mondiali e olimpici.

Grael è inoltre impegnato con l’iniziativa Projeto Grael (www.projetograel.org.br), fondazione che dal 1998 ha aiutato già circa 15.000 bambini fornendo istruzione e iniziandoli alla vela e al mondo del lavoro; nella serata di sabato 23 Grael presenterà l’attività della Fondazione.

Torben Grael, amico personale dell’armatore Davide Casetti, ha dimostrato interesse verso la classe e la sua formula di competizione e sarà imbarcato su Hidrogeno ITA126, equipaggio che da sempre sostiene la Fondazione Grael.

Il campionato italiano classe H22 si terrà dal 22 al 24 settembre presso presso il Circolo Vela Tivano di Valmadrera (LC), sono previste oltre 20 imbarcazioni che durante i 3 giorni di regate si contenderanno il titolo di Campione Italiano attualmente nelle mani di Adrenalina ITA119; la battaglia si annuncia combattuta ancora prima del segnale di partenza, poiché la rigida monotipia, che impone barche tutte uguali, determina regate particolarmente combattute e avvincenti.

Nell’area davanti al Circolo Vela Tivano sarà allestito il Village 22 dedicato alla manifestazione: oltre agli stand degli sponsor, il pubblico potrà assistere alle regate in diretta con il commento di un esperto.

Grazie all’ausilio del software Metasail, sviluppato da Meteda, sarà possibile conoscere la posizione delle barche in tempo reale e cogliere appieno tutte le fasi della gara e grazie alla disponibilità di PilotaPerSempre sarà inoltre possibile effettuare voli passeggeri e battesimi dell’aria con un idrovolante: parte dell’incasso dei voli sarà devoluto al Projeto Grael.

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 Academy e distribuita in Italia da New Wind di Roberto Spata. Si distingue per la sicurezza, la facilità di conduzione e le elevate prestazioni in tutte le andature; si trasporta facilmente su carrello e si arma in meno di 40 minuti.

Il piano di coperta è estremamente razionale e semplificato e l’ampio pozzetto in grado di ospitare tranquillamente 5 persone in modalità cruising mentre in regata può essere condotta da sole 3 persone; ma è con vento sostenuto e in modalità di regata che, grazie al generoso gennaker da oltre 50mq, si può godere dell’adrenalina con planate oltre i 16 nodi.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Novembre 1945 inizia il processo di Norimberga contro 24 criminali di guerra nazisti della seconda guerra mondiale

Social

newTwitter newYouTube newFB