Varenna, 17 marzo 2017   |  
Turismo   |  Provincia

Tassa di soggiorno a Varenna, Federalberghi: regole per un turismo di qualità

Severino Beri: abbiamo lavorato in modo da fare emergere oltre 180 realtà legate al mondo della ricettività inteso nel suo complesso.

Beri-Severino-003.JPG

Reduce, in veste di direttore del Royal Victoria, dall'incontro “Imposta di soggiorno, istruzioni operative" organizzato a Varenna dalla Amministrazione Comunale lo scorso 15 marzo e rivolto alle strutture ricettive e agli operatori del settore, Severino Beri interviene ribadendo il ruolo dell'associazione: "L'incontro ha permesso di ricordare gli adempimenti relativi alla comunicazione e al versamento della tassa di soggiorno. Come Confcommercio Lecco in questi anni, insieme al Comune di Varenna, abbiamo lavorato in modo da fare emergere oltre 180 realtà legate al mondo della ricettività inteso nel suo complesso. Un'azione meritoria che ha consentito anche, attraverso l'imposta di soggiorno, di potere avere risorse importanti da utilizzare in favore della promozione turistica di Varenna".

 

Beri, presidente di Federalberghi Confcommercio Lecco e vicepresidente vicario di Confcommercio Lecco, aggiunge: "Credo che sia un esempio virtuoso di come, unendo le forze, si possa favorire un turismo di qualità. La nostra posizione come Confcommercio è chiara: nessuna discriminazione né pregiudizio verso alcuna attività extra-alberghiera purché vengano rispettate le regole per evitare la concorrenza sleale. Nella convinzione, poi, che queste regole vadano a tutelare la sicurezza dei turisti stessi che sono certi di soggiornare in una struttura censita e a norma".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newTwitter newYouTube newFB