Lecco, 08 ottobre 2017   |  

Tante novità per la nuova stagione del Cenacolo Francescano di Lecco

Ospitate anche due rassegne che fino allo scorso anno erano al Teatro della Società.

cenacolo lecco

Ripartono anche quest’anno le attività del Cenacolo Francescano di Lecco. Inizierà domenica 15 ottobre la rassegna dal titolo “Piccoli grandi insieme”, teatro per famiglie ormai tradizionale in città che prosegue da una trentina d’anni. Sono otto gli spettacoli previsti, tutti recitati da attori professionisti, a eccezione dell’ultimo appuntamento del 18 febbraio “Il buio, la luce e il carnevale” portato in scena dalla compagnia del Cenacolo. La prima esibizione, domenica prossima, sarà “Il gatto con gli stivali” del Centro di produzione teatrale Accademia Perduta Romagna teatri. La direzione artistica della rassegna è affidata agli Eccentrici Dadarò.

Mercoledì 18 ottobre inizierà invece Ciak Cenacolo con “Steve Jobs”, giunto alla 26^ edizione. Il cineforum propone ben venti proiezioni, quattro in più rispetto allo scorso anno, e verranno trattate diverse tematiche, dalla famiglia all’amore, dall’amicizia al lavoro. Nella settimana della Memoria, a gennaio, sarà proiettato invece “Il viaggio di Fanny”, che parla delle vicende di una ragazzina ebrea di 13 anni durante l’occupazione nazista in Francia. Si potranno inoltre acquistare due diverse tipologie di abbonamento, una valida per tutti i venti film e una solo per dieci proiezioni a scelta. “Si tratta della nostra risposta alla mancanza di sale cinematografiche in città – afferma il presidente del Cenacolo Francescano Mario Bonacina –. Inoltre, con il nuovo proiettore la qualità è aumentata”.

Da gennaio partirà “Primi passi a teatro”, una rassegna che proseguirà per quattro giovedì mattina realizzata appositamente per scuole materne ed elementari. Arrivata alla 15^ edizione, si tratta di un’esperienza propedeutica al teatro, esperienza che permette ai piccoli alunni di av vicinarsi al teatro e che diventa anche un’occasione didattica per gli insegnanti che possono preparare lo spettacolo e poi riprenderlo attraverso materiale didattico fornite dalle stesse compagnie che si esibiscono al Cenacolo.

Nel 2018 verranno offerti alla città anche due spettacoli musicali. Il 13 gennaio si terrà il concerto con i Gomalan Brass Quintet, quintetto di ottoni fondato 18 anni fa da Marco Pierobon, Marco Braito, Nilo Cancacristi, Dalmar Nur Hussen e Alessandro Fossi, e giudicato uno dei migliori nel loro genere. Il 23 febbraio sarà la volta di “Histoire du soldati”, con musica di Igor Stravinsky, recitazione e anche una disegnatrice. La serata sarà legata al centenario della fine della prima guerra mondiale e sarà anche proposta agli studenti delle scuole superiori nella mattina dello stesso giorno.

Per il Giorno della memoria, il 27 gennaio, sarà inoltre proposto un doppio spettacolo su Edith Stein, al mattino per le superiori mentre alla sera sarà aperto a tutti.

Da gennaio, inoltre, ripartirà la 23^ rassegna “Una città sul palcoscenico” in cui saranno protagoniste le compagnie teatrali amatoriali della provincia. “Il Cenacolo è la casa del teatro amatoriale di Lecco – prosegue Bonacina – e rimaniamo aperti a tutte le richieste. Quest'anno, ospitiamo anche due rassegne che fino allo scorso anno erano al Teatro della Società, si tratta di una collaborazione con l’Amministrazione cittadina che mira a mantenere viva la cultura in città, obiettivo questo che il Cenacolo Francescano persegue da sempre attraverso la sua attività. Al Cenacolo trovano ospitalità spettacoli per le scuole, incontri e serate organizzati da associazioni e enti benefici. Tutta questa attività, che comporta un’ottantina di aperture della sala è resa possibile dall’impegno e dalla disponibilità dei volontari dell’Associazione che offrono tempo e fatica perché si realizzi”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB