01 giugno 2018   |  

Sul Besanino ancora i pendolari della droga: 50enne arrestato per evasione

Lascia gli arresti domiciliari per recarsi in treno in un comune vicino per comprare la droga.

220px Treno TSR livrea Trenord

Nella giornata di ieri gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno fermato un uomo un 50enne milanese, che si aggirava con fare sospetto tra le carrozze del treno Lecco-Besana Brianza.

Durante la fase di controllo dei documenti, alle domande degli agenti sul perché fosse sul treno e dove fosse diretto, l'uomo rispondeva che si stava recando da un medico in un Comune vicino a Lecco.

L'esistenza del medico indicato ma in altro Comune faceva scattare ulteriori controlli, al termine dei queli risultava essere sottoposto a detenzione domiciliare.

L'uomo confessava così di aver preso il treno per recarsi in un comune vicino al suo per acquistare droga.

Veniva inoltre accertato che già una settimana fa il 50enne era stato deferito all'autorità giudiziaria in quando non si trovava presso il proprio domicilio. Pertanto veniva arrestato per evasione in flagranza.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newTwitter newYouTube newFB