Missaglia, 09 marzo 2018   |  

Successo a Missaglia per la Festa della Donna con l’arte femminile

Incontro dedicato alle grandi artiste della storia, dalle pittrici dell’antica Grecia ad Artemisia Gentileschi, dalle impressioniste a Frida Kahlo, da Tamara de Lempicka a Gae Aulenti.

Silvano Valentini e La dormiente di Tamara de Lempicka

Grande successo a Missaglia per la Festa della Donna con la conclusione mercoledì 7 marzo, con il solito pienone di pubblico, dei quattro incontri con l’arte, organizzati presso Palazzo Teodolinda dall’assessorato alla Cultura di Missaglia e tenuti dal prof. Silvano Valentini, giornalista, critico d’arte e presidente onorario della locale “Bottega dell’Arte”, oltre che direttore artistico del G.A.D. di Desio (MB).

L’ultimo incontro, a sala gremita, è stato dedicato alle grandi artiste della storia, dalle pittrici dell’antica Grecia ad Artemisia Gentileschi, dalle impressioniste a Frida Kahlo, da Tamara de Lempicka a Gae Aulenti, comprese molte pittrici poco conosciute dal grande pubblico.

Presenti all’ultima serata, tra il folto pubblico, l’assessore alla Cultura di Missaglia Donatella Diacci, molti esponenti della “Bottega dell’Arte” guidati dal direttore artistico Gerry Scaccabarozzi, dal segretario Paolo Giudici e dalle maestre di pittura Angela Marabese e Angela Cucchiara, il presidente dell’ANPI di Missaglia Ezio Giubilo, la vicepresidente del gruppo casatese “Donne e Mamme” Maria Luisa Brivio e il presidente degli “Amici del Monastero” Pietro Redaelli.

Inoltre presenti anche l’ex sindaco di Monticello Vittorio Cazzaniga e l’ex assessore di Viganò Carlo Antonini, l’operatore TV Manrico Casali, il presidente del Gruppo Cultura di Viganò Corrado Pennati, rappresentanti dell’Associazione Calabro-Brianzola di Albavilla (Como), del G.A.D. di Desio e del Centro Culturale Gabrio Casati di Muggiò (MB).

Tutti i presenti sono stati invitati dal relatore Silvano Valentini a un incontro sulla nascita dell’arte contemporanea e delle avanguardie del ‘900 previsto per giovedì 5 aprile alle ore 20,45 all’oratorio di Rogoredo, frazione di Casatenovo.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newTwitter newYouTube newFB