Lecco, 04 gennaio 2018   |  

Sinistra Lavoro Lecco denuncia: rincari da 1000 euro a famiglia

"Ci si fermi e si apra una stagione di lotta per il blocco delle tariffe e dei costi dei servizi di prima necessità"..

francesco coniglione

Per coordinamento provinciale di Sinistra Lavoro Lecco, Francesco Coniglione interviene sul tema degli aumenti scattati per le famiglie.

L’inflazione è stata stimata all’1,1% ma…
ecco alcuni degli aumenti già annunciati per il 2018 che si è appena avviato
+ 5% per il gas
+ 5,3% per l’energia elettrica
+ obbligatorietà pagamento sacchetti biodegradibili di frutta e verdura ( minimo 2 massimo 10 centesimi)
+ pedaggi autostradali aumento medio del 2,74%
+ canone annuale, cosiddetto sul sudore, di 25,00 euro per i ciclisti dilettanti
+ assicurazioni (circa 25,00 euro)
+ servizi postali (circa 18 ,00 euro)
+ servizi bancari (circa 38,00 euro)
che graveranno, secondo i calcoli dell’Osservatorio ADUSBEF, per oltre 980,00 euro annui sui già scarsi bilanci familiari.

Un bell’affare per tutte le aziende che fanno profitti d’oro garantiti da una politica economica del governo che deve essere assolutamente rivista a favore dei cittadini utenti dei servizi !
_______________________________________________

Nel Lecchese c’è poi da tener conto:
di quanto è stato rilevato dal Comitato Acqua Pubblica in merito allo strano calcolo per la bolletta dell’acqua per la parte inerente la tariffa agevolata che parrebbe non essere conforme a quanto indicato dall’Autorità Garante e che in molti casi andrebbe ad appesantirne i costi per i cittadini.

del gravissimo orientamento di aggregare, sulla spinta del PD , le nostre aziende pubbliche: Acel Service, Lario Reti Gas e AEVV Energia con A2a che è un’azienda semipubblica quotata in borsa e che quindi deve con le tariffe fare utili per i soci privati. Una perdita di controllo pubblico questa al solo scopo di mercato che andrà a pesare molto sulle tasche dei cittadini.
_________________________________________________

Ci si fermi e si apra una stagione di lotta per il blocco delle tariffe e dei costi dei servizi di prima necessità.

Le tariffe dei servizi di prima necessità e i costi dei servizi pubblici vanno ridimensionati e di molto. Basta anche con la distruzione dei servizi pubblici per favorire i privati.

per coordinamento provinciale
Francesco Coniglione

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newTwitter newYouTube newFB