Milano, 05 agosto 2017   |  

Si è spento questa mattina il cardinale Dionigi Tettamanzi

L'arcivescovo emerito di Milano è morto all'età di 83 anni.

WhatsApp Image 2017 08 04 at 19.07.31

(Foto Stojanovic)

Il cardinale Dionigi Tettamanzi è morto serenamente questa mattina 5 agosto a causa di una malattia che si è sviluppata in questi ultimi sette mesi. Il decesso è avvenuto nella casa di spiritualità Villa Sacro Cuore di Triuggio (MB) dove si era ritirato nel settembre 2011 al termine del suo ministero di arcivescovo di Milano. Il cardinale Scola e l'arcivescovo eletto Delpini invitano alla preghiera.

Nato il 14 marzo 1934 a Renate, il cardinale Dionigi Tettamanzi è stato professore di teologia morale al seminario di Venegono Inferiore dal 1959, il primo luglio 1989, all'età di 55 anni, viene nominato arcivescovo metropolita di Ancona-Osimo, nel 1991 diviene segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, mentre il 20 aprile 1995 viene nominato arcivescovo metropolita di Genova.

Il 21 febbraio 1998 viene creato cardinale e nel luglio 2002 è nominato arcivescovo metropolita di Milano succedendo al cardinale Carlo Maria Martini. Il 28 giugno 2011 viene accettata la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi per raggiungimento dei limiti di età. Il 24 luglio 2012 è nominato amministratore apostolico di Vigevano per circa un anno.

Il cardinale Tettamanzi ha sempre avuto un legame importante e forte con la zona pastorale lecchese, molte le sue visite sia durante il suo mandato da Arcivescovo di Milano, sia negli anni seguire, specialmente presso l'ospedale di Lecco e in occasione alle ricorrenze legate al Beato Serafino.

La camera ardente a Triuggio da oggi a lunedì alle 12
Da oggi è aperta la camera ardente presso la cappella di Villa Sacro Cuore di Triuggio (Via Sacro Cuore 1, Triuggio MB).   Sarà possibile a tutti rendere omaggio alla salma del Cardinale e raccogliersi in preghiera. All’interno di Villa Sacro Cuore e alla camera ardente non sono ammessi fotografi e operatori Tv. Non è possibile realizzare immagini.
Ecco gli orari: Oggi sabato 5 agosto la camera ardente è aperta fino alle 21.30. Alle 18 verrà celebrata la Messa di suffragio, mentre alle 20.30 il Rosario.  Domani, domenica 6 agosto la camera ardente è aperta dalle 7.30 fino alle 21.30. Alle 7.30 verrà celebrata la Messa di suffragio e alle 20.30 il Rosario. Lunedì 7 agosto la camera ardente è aperta dalle 7.30 alle 10.30. Alle 8 verrà celebrata la Messa di suffragio.

La camera ardente in Duomo a Milano lunedì dalle 16
Lunedì 6 agosto poi la salma verrà trasferita in Duomo a Milano dove dalle ore 16 e fino alle ore 22 sarà possibile sostare per la preghiera davanti alla bara chiusa. Sempre lunedì 7 agosto alle 17.30 in Duomo verrà celebrata la Messa di suffragio da monsignor Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo. Alle 18.30 il cardinale Angelo Scola presiederà in Duomo la recita del Rosario.

I funerali martedì 8 agosto alle 11 in Duomo a Milano
I funerali verranno celebrati in Duomo a Milano martedì 8 agosto alle ore 11. Saranno presieduti dall’Amministratore apostolico cardinale Angelo Scola  e concelebrati – tra gli altri – dall’Arcivescovo eletto di Milano monsignor Mario Delpini.

La sepoltura in Duomo
Il cardinale Tettamanzi – al termine della celebrazione - verrà sepolto in Duomo, sul lato destro della cattedrale, ai piedi dell’altare Virgo Potens dove è presente anche l’urna del beato cardinale Schuster.


(Galleria fotografica riguardo alle visite del cardinal Tettamanzi a Lecco a cura di Mario Stojanovic e Matteo Possenti)

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB