Lecco, 15 giugno 2019   |  

“Sentieri digitali”: realizzata una nuova mappa di Valmadrera

Sette giovani hanno svolto 30 ore di attività al Centro professionale A. Moro di Valmadrera

Cartina Sentieri def stampa.pdf

Si è concluso venerdì 14 giusgno con una festa il quarto laboratorio di “Sentieri digitali”. All’interno del più ampio progetto sociale Living land, sette giovani hanno svolto 30 ore di attività al Centro professionale A. Moro di Valmadrera; nel laboratorio d’informatica è nata una nuova mappa di Valmadrera che sarà posizionata in quattro punti di accesso della città con ben in evidenza i sentieri arricchiti con segnaletica digitale da quando il progetto ha mosso i primi passi.

IMG 20190614 203928 600 x 450All’oratorio, nel programma della Festa della Gioventù, venerdì apericena per oltre 100 persone, segno, come hanno sottolineato gli organizzatori, che la sensibilità per i giovani e il lavoro è condivisa.

Erano infatti presenti varie realtà cittadine, a partire dal parroco Don Isidoro Crepaldi, il sindaco Antonio Rusconi, coi neo assessori Rita Bosisio e Marcello Butti, i presidenti o vice di varie associazioni: Fondazione Parmigiani di Valmadrera, Osa, Pro loco, Avis, Amici di s. Isidoro e in particolare Paolo Zaupa, vice presidente dell’Azione cattolica ambrosiana che è l’anima del progetto, garantendone il finanziamento con la Fondazione ambrosiana attività pastorali.

Tante le persone che hanno dato il loro contributo, in particolare per l’aspetto grafico Massimo Valenti e per un video-spot, Carlo Limonta. Protagonisti indiscussi i sette giovani che si sono presentati anche proprio attraverso le immagini del video di Carlo Limonta, raggiungibile dalle stesse mappe digitali. Immagini che mettono in evidenza la bellezza del territorio, da valorizzare con un’adeguata promozione turistica, volano di occupazione.

IMG 20190614 200644 600 x 450

Il gruppo di giovani hanno potuto acquisire competenze oltre le loro aspettative iniziali. “Sono bravi e pronti, assumeteli!” ha concluso la sua esperienza Micol Bonacina che con il marito Patrick Rosa ha condotto il laboratorio.

Don Isidoro ha rimarcato il carattere di comunità unita che emerge dal progetto e anche per il sindaco Rusconi il lavoro che manca deve essere un tema che unisce, come insegna anche la nota vicenda Husqvarna.

La festa è continuata con un simpatico quiz sulle informazioni contenute nella mappa digitale e il sempre apprezzato concerto di musica folk del complesso Alzamantes.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Ottobre 2003 a Roma, in piazza San Pietro viene beatificata Madre Teresa di Calcutta.

Social

newTwitter newYouTube newFB