Lecco, 07 maggio 2018   |  

Segnali positivi dal mercato immobiliare, a Castello i prezzi più alti

di Stefano Scaccabarozzi

Aumentano le compravendite ma i prezzi sono ancora in calo.

fimaa listino 2018.jpg

“Il mercato immobiliare a Lecco e in provincia mostra infatti segnali incoraggianti che fanno ben sperare per chi opera nel settore": lo ha reso noto il presidente della Fimaa Lecco e membro di Giunta di Confcommercio Lecco, Sergio Colombo durate la presentazione della sesta edizione della "Rilevazione Prezzi Mercato Immobiliare Lecco e Provincia"

“Rispetto agli anni scorsi – ha continuato Colombo - dove avevamo dati negativi, sopratutto sul numero delle compravendite, crollate di due terzi tra il 2006 e il 2013. Dopo circa due-tre anni vediamo una piccola ripresa divenuta abbastanza evidente nel 2016-2017, con un dato provinciale che segna un incremento nell'ordine dell'8-10%”.

I 2017 ha visto nel lecchese 449 compravendite in città e 2827 in provincia, con una crescita del territorio e una contrazione del capoluogo (rispettivamente 2645 e 449 nel 2016).

“Segnali positivi – continua Colombo - giungono anche dal numero dei mutui erogati per le compravendite. Sono sicuro che il 2018 confermerà questa crescita e dunque il Volume Immobili 2018 arriva indubbiamente in un momento interessante per il nostro comparto. Non siamo ancora tornati ai livelli pre-crisi e continuano le difficoltà a far incrociare domanda e offerta ma il miglioramento delle condizioni è evidente”.

La rilevazione, realizzata dalla Fimaa Confcommercio Lecco, in collaborazione con il Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Lecco, vuole, come da tradizione, analizzare la dinamica delle compravendite e supportare acquirenti e venditori nella definizione del prezzo dell'immobile da trattare.

I prezzi invece calano ancora: “Questo avviene – evidenzia Colombo – perché il mercato immobiliare oggi è basato sull'offerto e non sulla richiesta. Un mercato principalmente orientato sull'usato (90%).

Passando ai prezzi riportati nel listino 2017, che vogliono essere degli indicatori di valori, per quanto riguarda gli affitti a canone libero si mantengono in linea con lo scorso anno: il prezzo medio annuo al metro quadro si attesta tra i 100 e 120 euro per un monolocale in Centro Lecco, tra i 95 e i 120 euro all'anno per metro quadro per un bilocale e tra i 90 e i 110 per un trilocale sempre in centro. Andando in periferia si può anche scendere tra i 75 e gli 85 euro annui al metro quadro.

Prezzi inferiori si registrano a Mandello e Merate dove si affitta anche con 75 euro all'anno a metro quadro e a Calolzio, Colico e Valmadrera dove si può scendere anche a 65.

Analizzando i prezzi medi di acquisto per nuove abitazioni di tipo residenziale nella città di Lecco si ha un valore medio attorno ai 3500, mentre il recente si ferma a 2.750 euro al metro quadro. Prezzi in leggera flessione per i rioni lecchesi:

Castello si conferma il più caro con quotazioni che arrivano anche a 3.500 euro al metro quadro sempre per il residenziale appena costruito e 2.900-3.000 per uffici e negozi.

Ad Acquate, Rancio e Olate si toccano i 2.900; a Pescarenico, Santo Stefano/Vial Turati e San Giovanni i 2.800, a Maggianico, Germanedo e Belledo i 2.700; a Bonacina e Chiuso i 2.600; a Malavedo i 2400 e a Laorca i 2.300 metri per metro quadro. In questi ultimi due rioni si può scendere a quotazioni di 2000 e 1900 euro.

Passando invece alle quotazioni in provincia per il nuovo, anche in questo caso si registrano prezzi stabili o in calo:
Ballabio 2000-2200 euro al metro quadro
Calolzio Alta 1700-1900 euro al metro quadro
Calolzio Bassa 1800-2000 euro al metro quadro
Casatenovo 1900-2350 euro al metro quadro
Colico Centro 2000-2300 euro al metro quadro
Colico Laghetto Piona 1800-2000 euro al metro quadro
Colico Villatico 1900-2000 euro al metro quadro
Colico Curcio 1700-1900 euro al metro quadro
Costa Masnaga 1900-2300 euro al metro quadro
Malgrate 2000-2600 uro al metro quadro
Malgrate lago e centro storico 3000-4000 euro al metro quadro
Mandello zona lago 2500-3800 euro al metro quadro
Mandello Centro 2600-2800 euro al metro quadro
Mandello Alta 2000-2300 euro al metro quadro
Merate 2000-2500 euro al metro quadro
Oggiono 2000-2300 euro al metro quadro
Valmadrera 2000-2700 euro al metro quadro

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Agosto 1807 viene inaugurata l'Arena Civica di Milano

Social

newTwitter newYouTube newFB