Olginate, 10 aprile 2017   |  

Secondo stop per la PiccOlginate: promozione ancora rinviata

Coach Tirelli: In questo periodo siamo purtroppo un po’ altalenanti e non riusciamo e restare costantemente concentrati sull’obiettivo.

IMG 5714

Seconda battuta d’arresto per la Elevationshop PiccOlginate, che perde la prima partita in casa contro Volleyagrate per 1-3 (25-15, 14-25, 19-25, 17-25).

Le padrone di casa si sono viste in campo solo per un set, il primo, giocato bene, aggredendo le avversarie dal servizio, guadagnando subito un margine rassicurante e vincendo 25-15.

Il cambio di campo però è fatale e l’ingranaggio si inceppa, nonostante il sestetto sia lo stesso del primo set; Colombo in palleggio, Bonacina opposto, Rainoldi e Lissoni in banda, Conti e Indoni al centro, Acquistapace libero faticano a esprimere un buon gioco, soprattutto da posto 4. La frazione vola via senza alcuna reazione delle leoncine: 25-14 per le avversarie.

Forse la paura di vincere, forse la stanchezza fisica di questo tour de force, forse entrambe le cose giocano un brutto scherzo: PiccOlginate si scompone e neppure l’ingresso in campo del capitano Rocca su Lissoni e di Fusi su Rainoldi sblocca la squadra che appare impaurita e persa (19-25).

Nel quarto parziale le leoncine tengono duro fino a metà set, quando dal 12-13 si spengono e perdono il set per 17-25 e la partita.

La Elevationshop PiccOlginate rimane comunque sempre saldamente in testa alla classifica con 8 punti di vantaggio sull’immediata inseguitrice a tre giornate dal termine. Fermo il campionato per la pausa di Pasqua, questa e la prossima settimana l’attenzione è spostata sulle gare di Coppa Lombardia. Giovedì 13 alle 21.00 infatti si giocherà la semifinale di andata sul campo del Costa Volpino, mentre giovedì 20 aprile alle 21.00 è in programma il ritorno a Olginate.

Per la ripresa del campionato bisognerà attendere sabato 22 aprile con la trasferta a Gorgonzola contro l’Argentia, terza in classifica.

Elevationshop.com PiccOlginate: Colombo, Bonacina 14, Conti 8, Indoni 13, Lissoni 3, Rainoldi 7, Acquistapace (L1), Rocca 4, Fusi 2, Cara 1. N.e.: Zucchi, Bottinelli, Barbiero (L2). All.: Tirelli e Sersale.

Il commento dell’allenatore Roberto Tirelli: “Quando abbiamo giocato abbiamo mostrato di essere più forti. In questo periodo siamo purtroppo un po’ altalenanti e non riusciamo e restare costantemente concentrati sull’obiettivo. I punti subiti sembrano pesare il doppio alle giocatrici nel nostro campo e basta poco per scoraggiarci e scomporci. Dovremo giocare la singola partita senza pensare quanto manca alla meta. Ora ci attende la semifinale di coppa contro Costa Volpino che sta lottando per il primato nel proprio girone di campionato".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newTwitter newYouTube newFB