Lecco, 11 maggio 2018   |  

San Martino: firmato il contratto per la realizzazione delle opere di manutenzione

Si renderà necessario chiudere l'accesso alla falesia "Discoteca" e modificare l'accesso alla falesia "Pungitopo"

1805 san martino

Martedì 8 maggio il Comune di Lecco ha sottoscritto il contratto di appalto con la ditta Strade e Ambiente srl di Chieti, impresa aggiudicataria dei lavori di manutenzione straordinaria delle opere a protezione della caduta massi nell'area del monte San Martino, ovvero le difese passive poste in zona Pradello e a Rancio.

La direzione lavori è affidata all'associazione temporanea di professionisti composta dall'ingegner Patrizia Vanoli e dal geologo Daniele Pettinau. nelle prossime settimane prenderanno avvio i lavori, che avranno una durata presunta di 7 mesi.

In località Pradello gli interventi riguarderanno delle zone site ai piedi di alcune falesie e per questo saranno organizzati momenti di informazione e confronto con le associazioni di montagna e che operano nell'ambito dell'arrampicata sportiva.

Stante la natura dei lavori infatti si renderà necessario chiudere l'accesso alla falesia "Discoteca" e modificare l'accesso alla falesia "Pungitopo". Entrambi gli accorgimento risultaranno indicati in loco per mezzo della segnaletica di cantiere prevista per questo genere di interventi.

Per maggiori informazioni e approfondimenti è possibile contattare il servizio tecnico delle opere pubbliche al numero 0341 4810395.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Maggio 1992 - Strage di Capaci: una bomba fa saltare l'autostrada mentre transitavano le auto del giudice Giovanni Falcone e della scorta

Social

newTwitter newYouTube newFB