Lecco, 23 febbraio 2018   |  

Salute mentale: Family life di Ken Loach proiettato a Spazio Teatro Invito

Pellicola testimonianza di un periodo di grandi e rivoluzionari cambiamenti nel modo di porsi di fronte alla malattia mentale.

familylife2

Riprende martedì 27 febbraio ore 21 allo Spazio Teatro Invito di Lecco, all’interno di CineMinimo, la rassegna di film promossa dal Forum Salute Mentale di Lecco assieme a Dinamo Culturale, a cura e con la partecipazione del regista cinematografico Corrado Colombo, dopo l’ottimo successo ottenuto il mese scorso.

Verrà proiettato Family life di Ken Loach, Gran Bretagna 1971. Sostituirà il preventivato “Diario di una schizofrenica”, che non è possibile avere per motivi legati alla casa distributrice; ma pure questo è film altrettanto notevole e interessante, parte della storia del cinema, ma anche testimonianza di un periodo di grandi e rivoluzionari cambiamenti nel modo di porsi di fronte alla malattia mentale.

In Italia prima di tutto Basaglia; in Gran Bretagna tra gli altri Laing con le sue teorie antipsichiatriche, a cui fa riferimento la vicenda di Janice. Janice è una ragazza rimasta incinta, costretta ad abortire contro la sua volontà dalla madre autoritaria. Scivola progressivamente nella schizofrenia e viene rinchiusa in un istituto psichiatrico. Dapprima è curata da un medico seguace delle teorie antipsichiatriche di Laing, che cerca di capire l'origine del suo disagio psichico ma, quando questi viene licenziato, è sottoposta ad una serie di elettroshock che la annienteranno. Interverranno il regista Corrado Colombo e Ilaria Missaglia, medico, per gli aspetti relativi alle tematiche affrontate.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Luglio 1866  vittoria italiana nella battaglia di Pieve di Ledro durante la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB