Lecco, 18 aprile 2017   |  

Sabato 22 aprile la sfilata del Carnevalone di Primavera

Il percorso resta lo stesso: partenza da piazza Cappuccini alle 15 procedendo verso il centro città.

a bergamo regnanti carnevalone 3

Sabato 22 aprile si svolgerà la manifestazione “Carnevalone di Primavera 2017” a cura di LTM e Comune di Lecco. La tradizionale sfilata di carri e gruppi in maschera, annullata lo scorso 4 marzo a causa del maltempo, sarà recuperata come annunciato il primo sabato utile dopo le festività pasquali.

Il percorso resta lo stesso: partenza da piazza Cappuccini alle 15 procedendo verso il centro città. Prenderanno parte alla sfilata 11 carri provenienti dal Lecchese, dalla provincia di Bergamo, da Piemonte e Valle d’Aosta e 20 gruppi tematici. Di seguito le modifiche alla viabilità:

· 22 aprile MANIFESTAZIONE "CARNEVALONE DI PRIMAVERA 2017" in programma sabato 22 aprile 2017 e che prevede:

dalle ore 9.00 alle 19.00, in via De Gasperi il divieto di transito veicolare e il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli lungo ambo i lati;

dalle ore 9.00 alle ore 19.00, in via Aldo Moro, tratto compreso tra via De Gasperi e via generale Dalla Chiesa il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli;
dalle ore 12.30 alle ore 18.00 il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, compresi quelli normalmente autorizzati, lungo le seguenti vie e piazze: via Resinelli, ambo i lati, p.za Diaz, via Cavour, p.za Mazzini, aree di sosta comprese tra p.zza Manzoni e p.zza Garibaldi, p.za Manzoni, viale Dante, aree di sosta lungo il tratto di controviale compreso tra via F.lli Cairoli e via Roma;

dalle ore 14.30 alle ore 18.30 la totale chiusura al transito veicolare di tutte le strade interessate dal passaggio della sfilata, e precisamente: De Gasperi, Cappuccini, Turati, Parini, Ongania, Resinelli, Montenero, Volta, Cavour, Garibaldi, Mazzini, Manzoni, Dante, controviale e tratto compreso tra via Digione e via F.lli Cairoli , Marco d’Oggiono, Sassi, Diaz;

revoca Zona a Traffico Limitato in via Balicco;

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Aprile 1940 Papa Pio XII manda un messaggio a Benito Mussolini, chiedendogli di non entrare in guerra. Galeazzo Ciano scriverà sui suoi diari: l'accoglienza del Duce è fredda, scettica, sarcastica

Social

newTwitter newYouTube newFB