Lecco, 09 settembre 2020   |  

Rissa in centro, il Questore chiude locale sul lungolago

Erano già stati effettuati nei confronti dello stesso locale diversi interventi per la riscontrata presenza di pregiudicati.

fotochiusuaralocale

Ieri il Questore della Provincia di Lecco ha emanato un provvedimento di sospensione della licenza di esercizio pubblico ex art. 100 T.U.L.P.S. nei confronti di un locale sito nel Comune di Lecco, sul lungolago cittadino.

Il 5 settembre nelle vicinanze del citato esercizio pubblico ha avuto luogo una rissa scoppiata in seguito ad una violenta lite tra due persone, che ha visto il coinvolgimento di circa 30 (trenta) persone, poi dileguatesi alla vista delle Forze dell’Ordine; nella circostanza uno degli avventori, inizialmente intervenuto per sedare la lite sopra indicata, ha riportato lesioni al volto.

Negli ultimi mesi, inoltre, le Forze di Polizia hanno effettuato nei confronti dello stesso locale diversi interventi in seguito alla riscontrata presenza di pregiudicati, di situazioni pericolose per la collettività, nonché di scarso rispetto delle norme anti-covid.

Quanto sopra evidenziato e la particolare violenza che ha caratterizzato quanto accaduto il 5 settembre 2020, episodio che ha suscitato allarme per la collettività, ha indotto il Questore di Lecco all’emissione del provvedimento in argomento, per un periodo di 15 (quindici) giorni, che è stato notificato, nello stesso pomeriggio odierno, da personale della Polizia di Stato.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Settembre 1924 è inaugurato a Lainate il primo tratto dell'Autostrada dei laghi, da Milano a Varese, la prima autostrada realizzata al mondo.

Social

newTwitter newYouTube newFB