Lecco, 31 luglio 2017   |  

Riqualificazione strade private a uso pubblico: tocca a via Gaudenzio Ferrari

Accordato il contributo comunale per i lavori di asfaltatura di via Ferrari

170731 asfalto ferrari

Così come previsto dalla regolamentazione, promosso e in più occasioni caldeggiato dall'amministrazione comunale, i proprietari delle strade private possono accordarsi per la riqualificazione delle stesse e richiedere l'intervento del Comune, che a sua volta contribuisce ai costi dei lavori di sistemazione nella misura del 30% della lunghezza complessiva della strada, indipendentemente dalla sua ubicazione e/o dalla sua importanza. E, in risposta all'invito ad associarsi e a trovare un'intesa, rivolto ai residenti, agli amministratori e ai proprietari delle strade private, ecco una nuova richiesta di contributo, frutto di un nuovo accordo raggiunto, che riguarda questa volta via Gaudenzio Ferrari.

"In questi mesi ho incontrato diversi residenti di vie private a uso pubblico, tuttavia le risposte affermative in grado di coinvolgere in meniera unanime tutti i residenti hanno riguardato solo via Gaudenzio Ferrari, dove alcuni cittadini hanno organizzato incontri e coinvolto fattivamente tutti gli altri - spiega l'assessore alla viabilità del Comune di Lecco Corrado Valsecchi -; ringrazio questi cittadini, che si sono adoperati per far comprendere il valore del contributo comunale e hanno consentito il ripristino delle condizioni di sicurezza e del decoro del manto stradale.

Mi auguro che altre vie private a uso pubblico seguano questo esempio e possano così risollevarsi dallo stato di degrado in cui versano".

Per qualsiasi informazioni, per supporto nelle fasi di accordo e per avanzare la richiesta di contributo è possibile rivolgersi ai servizio viabilità (0341 481233 - viabilità@comune.lecco.it) e manutenzione (0341 481372 - manutenzione@comune.lecco.it) del Comune di Lecco.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newTwitter newYouTube newFB