Lecco, 09 ottobre 2017   |  

Rialzata la croce della Grignetta, il Cai Lecco: abbattuta da idioti

Sembra ormai certo che sia stata colpita dall'opera di alcuni vandali.

22221772 10155764284642953 8583303060998118922 n

A un giorno di distanza dal ritrovamento a terra della croce di vetta della Grignetta, abbattuta nella notte tra venerdì e sabato, ieri mattina lo storico simbolo è stato rialzato.

A occuparsene il presidente della sezione di Ballabio del Cai Giuseppe Calumer Orlandi insieme al consigliere comunale di Lecco Filippo Boscagli.

Proprio quest'ultimo racconta la situazione: "Diretto in cima per verificare la situazione dell'abbattimento della Croce ho avuto la fortuna di incrociare Calumer e partecipare al recupero. Vista la croce a terra, e l'impossibilità di riposizionarla al suo posto, si è optato per attaccare la struttura al masso sottostante per darle un minimo di stabilità. È diventata quindi la Croce dell'anticima. Ci tengo a far sapere che tutti i ricordi, ex voto, immagini, lasciate negli anni sotto la Croce sono stati accuratamente, puliti e riposti nella medesima zona a ridosso della croce. Sicuramente non è il luogo definitivo, e nei prossimi giorni si dovrà decidere il da farsi, ma intanto si sappia che la Croce è di nuovo in piedi ed in vetta".

La statua della madonnina, decapitata anch'essa durante la stessa notte, è invece stata portata a Ballabio per essere restaurata.

Intanto tra gli esperti di montagna che hanno visionato la croce c'è ormai la pressoché certezza che sia stata colpita da vandali e non abbattuta dal vento come ipotizzato nelle prime ore: la croce risulterebbe infatti piegata, divelta e poi lasciata a qualche metro di distanza.

Arriva anche il laconico commento del Cai di Lecco via Facebook:
Tante polemiche, sulla stampa e sul web, in seguito alla notizia del ritrovamento a terra della croce di vetta della Grignetta.

Segno divino...?
Segno dei tempi...?
Segno di una "guerra" a certi simboli...?

Probabilmente, molto "meno".
Segno d'idiozia.
Perchè solo degli idioti possono pensare e mettere in pratica un gesto simile.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Ottobre 1866 – Annessione attraverso plebiscito del Veneto, a seguito della sua cessione dalla Francia all'Italia avvenuta il 19 ottobre 1866

Social

newTwitter newYouTube newFB