Lecco, 30 agosto 2019   |  
Cultura   |  Lecco

Riaffidata la scuola civica di musica della città di Lecco

Il servizio di organizzazione e gestione dei corsi musicali e delle attività della scuola di musica di Lecco continuerà ad essere svolto dalla Fondazione Clerici.

villa gomes villa interna

Riaffidata il mese scorso alla Fondazione Luigi Clerici di Milano la gestione del Civico Istituto Musicale G. Zelioli di Lecco, uno dei fiori all’occhiello della città.

Dopo l’avviso esplorativo atto a raccogliere le manifestazioni di interesse alla gestione e la successiva procedura di gara attivata nel corso del mese di giugno, il servizio di organizzazione e gestione dei corsi musicali e delle attività della scuola di musica di Lecco continuerà ad essere svolto dalla Fondazione che se ne occupa dal 2010 attraverso una proficua collaborazione che ha portato ad uno sviluppo dell’offerta sia didattica che culturale della scuola con una costante crescita degli iscritti.

Il civico istituto è un servizio culturale del Comune di Lecco che trova spazio a Maggianico, negli edifici dello splendido complesso di Villa Gomes e che si rivolge a tutti coloro che, senza limiti di età, intendano iniziare, proseguire o perfezionare i loro studi musicali.

Intitolato a Giuseppe Zelioli, noto musicista di origini bergamasche, che nella città di Lecco svolse per oltre quarant’anni la sua attività di compositore di musica sacra, organista della Basilica di San Nicolò e didatta, l’istituto è stato fondato nel 1984 proprio dal Comune di Lecco, che inizialmente la affidò in gestione al Circolo Musicale di Lecco, poi all’Associazione per la cultura musicale e infine alla Fondazione Luigi Clerici, ente senza scopo di lucro che ha come finalità istituzionale la formazione professionale con un attenzione rivolta allo sviluppo della persona nella sua totalità.

Un’offerta culturale e formativa vasta, quella a cui la nostra scuola di musica ci ha abituato, con iter didattici per ottenere le certificazioni pre-accademiche dei Conservatori di Stato o prepararsi agli esami di ammissione alle scuole secondarie di I grado musicali e ai licei musicali, ma anche corsi speciali per bambini e adulti che desiderano praticare la musica a livello amatoriale, cicli di lezioni-concerto, guida all’ascolto, musica d’insieme di allievi e insegnanti.

L’Istituto Zelioli ha instaurato primariamente dei rapporti di collaborazione con gli istituti superiori della nostra città (Liceo Scientifico e Musicale “G. B. Grassi” e Istituto di Istruzione Superiore “G. Bertacchi”) mediante esperienze di alternanza scuola-lavoro sulla base di progetti elaborati dai docenti in relazione a specifiche esigenze degli studenti coinvolti ed è fra i componenti della Rete delle Scuole con sezioni ad indirizzo musicale del territorio.

Numerosi e regolari sono i seminari e le masterclass che l’Istituto Zelioli ha organizzato durante questi ultimi anni destinati ad allievi interni ed esterni con la partecipazione di docenti di fama internazionale.

Prestigiosi i riconoscimenti ottenuti dagli allievi dell’Istituto grazie alla sempre più attiva partecipazione a concorsi musicali a livello nazionale ed internazionale.

Un polo culturale che è divenuto un punto di riferimento importante e che ha visto negli ultimi anni, grazie ad un lavoro di riordino e catalogazione del patrimonio musicale, la nascita di una biblioteca ricca e completa ad ogni livello. L’Istituto Zelioli sarà gestito dalla Fondazione fino al termine dell’anno scolastico 2023/2024.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newTwitter newYouTube newFB