Lecco, 09 maggio 2018   |  

Con un mitra giocattolo rapinava sui treni tra Lecco e Airuno

di Stefano Scaccabarozzi

Responsabile un 17enne che si trova già in carcere per un furto negli spogliatoi del Bione.

CroppedImage720439 trenord

Brandendo una mitragliatrice giocattolo, da cui aveva rimosso il tappo rosso per farla apparire come vera, aveva provato a compiere, lo scorso 28 gennaio, due rapine sui treni in transito tra Airuno e Lecco.

Negli scorsi giorni un 17enne nato a Lecco, di origine magrebine, residente a Sondrio è stato raggiunto da un provvedimento di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Milano su richiesta di quella Procura della Repubblica che ha pienamente concordato con le risultanze investigative prospettate dalle Stazioni Carabinieri di Merate, Olginate e Lecco per rapina aggravata.

Le indagini, avviate dall’Arma a seguito di alcune rapine commesse da giovani stranieri sui treni della linea Trenord in transito lungo la tratta Milano-Lecco, hanno consentito di ricostruire due distinti episodi. Il primo alle ore 21 del 29 gennaio, in danno di un pensionato italiano, non andato a buon fine per la pronta reazione dell'uomo che ha fatto desistere il rapinatore; il secondo alle ore 23, con il 17enne che si impossessava della somma complessiva di 65 Euro e 5 Rupie sottratte a due giovani studenti stranieri.

In entrambe le circostanze il rapinatore si era presentato parzialmente travisato, con cappuccio e bavaglio ed armato di mitragliatore, poi risultato giocattolo utilizzato per la pratica del “soft air” e privo del prescritto tappo rosso. Era inoltre accompagnato da un'altra persona, che non ha agito in prima persona, e che non è stato identifiato.

Il giorno seguente il giovane di origine magrebine è stato controllato dai carabinieri di Olginate e riconosciuto della vittime. Inoltre è stato trovato in possesso delle banconote sottratte la sera prima.

Il provvedimento del Gip notificato è stato notificato in carcere in quanto il 17enne era già stato arrestato negli scorsi giorni e condannato a 10 mesi per furto, con resistenza e lesione ai danni di un appartenente forze ordine. Episodio avvenuto negli spogliatoi del Bione nel maggio 2017.

Nel curriculum criminale del 17 anne anche un furto in esercizio commerciale e rapina avvenuti in Romagna nel 2016.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB