Lecco, 14 marzo 2020   |  

Raccolta fondi per gli ospedali di Lecco e Merate: primo ordine da 950mila euro

Verranno utilizzati nei reparti di cura del coronavirus, quali: rianimazione, terapie intensive e reparti di infettivologia.

CroppedImage720439 OSPEDALE MANZONI 008

I fondi raccolti nei primi quattro giorni della campagna “Aiutiamoci”, promossa dalla Fondazione comunitaria per il lecchese, a sostegno degli ospedali di Lecco e Merate impegnati nel contrastare il coronavirus, sono stati subito messi a disposizione per un primo ordine.

Gli acquisti si riferiscono ad interventi per emergenza Covid19, verranno utilizzati nei reparti di cura del coronavirus, quali: rianimazione, terapie intensive e reparti di infettivologia.

Per un totale di 950mila euro sono stati acquistati:
n. Tipologia di apparecchiatura
3 Defibrillatore
2 ecografo
2 elettrocardiografi
25 Letto elettrico
1 Letto elettromeccanico per terapia intensiva
20 Monitor
5 monitor cardio respiratori
1 monitor fetale
2 Monitor spot check
45 Pompa a siringa
1000 schede tv e cuffie per i pazienti Covid19 (per alleviare la degenza in assenza di contatti con parenti)
1 Portatile radiologico

Altri dispositivi come ventilatori polmonari, mascherine, saturimetri, rientrano nelle forniture garantite all’ASST Lecco da Regione Lombardia.

La procedura per gli acquisti è la seguente:
a) l’ASST di Lecco individua la strumentazione prioritaria per i presidi ospedalieri di Lecco e Merate e la condivide con il “Comitato di indirizzo” del Fondo “Aiutiamoci”;
b) Il Comitato di indirizzo è costituito da:
- Virginio Brivio, Sindaco di Lecco
- Massimo Panzeri, Sindaco di Merate
- Guido Agostoni, Presidente del Distretto Socio-Sanitario della provincia di Lecco
- Paolo Favini, Direttore Generale ASST Lecco
- Pierfranco Ravizza, Presidente OMCeO della provincia di Lecco
- Mario Romano Negri, presidente Fondazione comunitaria del Lecchese
c) A seguito dell’approvazione da parte del Comitato di indirizzo, la Fondazione comunitaria del Lecchese inoltra l’ordine di acquisto ed effettua il pagamento.

Si invitano tutti i cittadini, le aziende e le istituzioni a continuare nel sostegno alla campagna “Aiutiamoci”.
Al fine di una più snella gestione delle donazioni, si suggeriscono le seguenti modalità:

DONAZIONI DI IMPORTI SUPERIORI A 50 EURO
Bonifico bancario intestato a Fondazione comunitaria del Lecchese:
- presso Intesa Sanpaolo
IBAN: IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286

- presso Banca della Valsassina
IBAN:IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306

Causale: AIUTIAMOCI
N.B. Le donazioni effettuate con bonifico bancario daranno diritto ai benefici fiscali previsti dalla normativa vigente.
Informazioni complete sul sito www.fondazionelecco.org - alle voci “come donare” e “modulistica/consenso dati donatore”.

DONAZIONI DI IMPORTI INFERIORI A 50 EURO
Attraverso la piattaforma GoFundMe al seguente indirizzo: https://www.gofundme.com/f/aiutiamoci-emergenza-coronavirus-lecco
Questa raccolta è stata lanciata dal blog “La tenda in salotto” ed il ricavato confluirà interamente nella campagna “Aiutiamoci”.
Questo ultimo tipo di donazione non dà diritto ai benefici fiscali previsti dalla normativa.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

10 Aprile 1991 fuori dal porto di Livorno un traghetto italiano, il Moby Prince, si scontra con una petroliera provocando 140 morti

Social

newTwitter newYouTube newFB