Lecco, 07 aprile 2019   |  
Politica   |  Provincia

Provincia: bando aperto per lo staff del Presidente Usuelli

Si cerca una risorsa da assumere per due anni, con inquadramento categoria D.

CroppedImage720439 cancello villa locatelli

Due risorse interne agli uffici della Provincia e una terza da selezionare tramite bando. Con una delibera, passata all'unanimità, del Consiglio provinciale è stato istituito uno staff di tre persone che dovrà coadiuvare il presidente Claudio Usuelli.

Una possibilità prevista dal regolameto provinciale e che, prima della riforma Delrio e dei tagli ai bilanci delle Province, era già in essere. Su uno staff ha potuto infatti contare Daniele Nava nel suo mandato a Villa Locatelli dal 2009 al 2014. Diversa invece la scelta di Flavio Polano, presidente negli anni della gravissima crisi finanziaria delle province. (Mandato 2014-2018).

Ora Usuelli reintroduce lo staff: «Si tratta – aveva spiegato – di un ufficio a mio sostegno, previsto ovviamente dal regolamento provinciale, che mi dovrà coadiuvare e aiutare, conto degli impegni personali e degli impegni che a livello provinciale sono gravosi, per facilitare il compito e essere un po’ più supportato».

Per completare lo staff, la Provincia cerca dunque una nuova risorsa (categoria D1, 18 ore) le cui mansioni dovranno essere: coordinamento e raccordo dei rapporti di carattere istituzionale del Presidente sia con organismi interni come assemblea dei sindaci e consiglio provinciale, sia con altri enti e istituzioni; supporto amministrativo ai consiglieri provinciali; gestione dei rapporti legati alle partecipazioni del Presidente e alla rappresentanze della Provincia nell'ambito di iniziative esterne; collaborazione con l'ufficio relazioni con il pubblico per l'organizzazione di cerimonie, inaugurazioni e altri eventi; gestione delle segnalazioni indirizzate al Presidente; gestione delle relazioni con i cittadini; assistenza al Presidente in ogni altra funzione inerente il suo ruolo istituzionale.

La selezione sarà effettuata attraverso un bando, già aperto, con scadenza 15 aprile; la scelta finale sarà dello stesso presidente Usuelli. La durata del contratto sarà legata al mandato di Usuelli, quindi due anni.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Luglio 1860 sconfitto nella battaglia di Milazzo, l'esercito delle Due Sicilie lascia la Sicilia.

Social

newTwitter newYouTube newFB