Lecco, 09 gennaio 2017   |  

Province. Simonetti: Polano è un presidente in minoranza

"Il Presidente dovrà prendere atto del voto del territorio e degli enormi errori commessi".

simonetti stefano

A seguito dell'esito delle elezioni provinciali, il Consigliere Provinciale Stefano Simonetti, rieletto in consiglio, dichiara: “Un grazie a tutti gli elettori che hanno votato la lista LEGA NORD - FORZA ITALIA - FRATELLI D’ITALIA e a tutti coloro i quali, con la loro preferenza, hanno permesso la mia rielezione. Il PD e Polano escono sonoramente sconfitti e ridimensionati dal rinnovo del Consiglio Provinciale. Continuerò a svolgere un’azione di controllo e di denuncia sulle inefficienze del Presidente Polano, il quale, con il voto odierno e con la perdita di ben tre consiglieri è un Presidente di minoranza".

E ancora: "Continuerò a chiedere maggiore impegno sulla variante sp 639 - Lecco Bergamo, sulle manutenzioni stradali, troppo trascurate da questa amministrazione (il disastro sulla sp 67 è lo specchio dell’azione politica dell’Amministrazione Polano) e insisterò per un maggiore rispetto dell’ambiente. Rinnovo al Sig. Polano l’invito a recarsi con me (e con la stampa) a fare un sopralluogo sulla SP. 67 da Devio a Tremenico e l’invito a una passeggiata sull’alzaia dell’Adda a Olginate".

Simonetti commenta anche il fatto che il Pd è sceso a soli 5 consiglieri provinciali su 12: "Dopo la presentazione del bilancio di metà mandato, con tante promesse irrealizzate e molti annunci, ora il Presidente dovrà prendere atto del voto del territorio e degli enormi errori commessi. Auspico che il voto torni a tutti gli elettori e che in Provincia di Lecco si possa aprire un dialogo, politico e strategico, per una futura nuova maggioranza come dal 2009 al 2014”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newTwitter newYouTube newFB