Primaluna, 08 gennaio 2018   |  

Primaluna: minaccia di morte con una roncola i carabinieri

Si tratta di un 47enne residente in paese, ora in carcere in attesa del processo.

spaccio carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Introbio sono intervenuti nella serata di sabato presso il comune di Primaluna, a seguito di una richiesta di aiuto pervenuta al 112 da parte di un residente che denunciava il fatto di essere pericolosamente minacciato da un vicino di casa.

Arrivati immediatamente sul posto, i militari hanno cercato, in un primo momento, di calmare l'uomo che, in evidente stato di alterazione, ritornava all’interno della propria abitazione, uscendone poco dopo brandendo una roncola in direzione dei carabinieri, minacciandoli di morte.

Dopo alcuni attimi di tensione, i Carabinieri sono riusciti a far desistere l'uomo, Alfonso Capozzi da qualsiasi intento, recuperando l’arnese, al fine del sequestro, e arrestando il 47enne di Primaluna per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo d’arma.

Nella mattinata di domenica 7 gennaio si è celebrato il rito per direttissima presso il Tribunale di Lecco a seguito del quale è stato convalidato l’arresto e disposta la misura cautelare in carcere in attesa del processo che verrà celebrato il prossimo 17 gennaio.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newTwitter newYouTube newFB