Lecco, 06 settembre 2017   |  

Prevenzione delle dipendenze: formati insegnanti lecchesi

Il programma proposto dall'Ats è stato in grado di ritardare il consumo di sostanze e tabacco negli studenti.

insegnante lavagna lecco

Tra settembre ed ottobre 2017 oltre 350 insegnanti delle Scuole primarie di secondo grado del territorio di Lecco e Monza verranno formati sul programma LIFE SKILL TRAINING. Siamo al sesto anno di formazione e i numeri degli insegnanti coinvolti aumenta.

LST è programma di prevenzione regionale che coinvolge 10 operatori di ATS e 20 operatori delle ASST di Lecco, Monza e Vimercate che formeranno gli insegnanti affinché mettano in atto il programma nelle classi e li accompagnino durante il percorso.

Il programma, nato in California, è applicato in numerosi paesi del Mondo ed è stato validato dalla comunità scientifica internazionale per l’efficacia nella prevenzione delle dipendenze (alcool, tabacco, droghe, gioco d’azzardo) e dei comportamenti aggressivi (bullismo). Utilizzato in tutti gli Stati Uniti e in altri 38 paesi in tutto il Mondo, è stato valutato da numerosi studi scientifici che hanno mostrato la sua efficacia fino a “12 anni dopo” nel promuovere le abilità e ridurre i comportamenti a rischio. La sua efficacia è stata dimostrata sia in contesti urbani, che nelle periferie e in zone rurali.

LST utilizza una strategia educativa-promozionale e si focalizza sulle capacità di resistenza all’adozione di comportamenti a rischio all’interno di un modello più generale di incremento delle abilità personali e sociali. Agisce sui principali fattori di contesto e psicologici individuali che favoriscono l’iniziazione all’uso di sostanze e altri comportamenti a rischio.

Attualmente, in Lombardia, raggiunge circa il 15 % della popolazione studentesca.

Sul nostro territorio (ATS Brianza) il programma è attivo dal 2011 e ha toccato:
- 800 insegnanti (formati per tre anni sui tre livelli)
- 30.000 studenti (coinvolti nel training per tre anni)
- 40 Scuole primarie di secondo grado.

Il programma è dotato di uno strumento di valutazione regionale che verifica costantemente i comportamenti dei ragazzi sottoposti al training confrontandoli con scuole campione che non sono coinvolte nel programma. Dagli ultimi dati si evince che:

Il programma è stato in grado di ritardare il consumo di sostanze e tabacco negli studenti. Tale effetto, a differenza di quanto immaginato, è visibile già dopo un anno.

Le attività hanno permesso agli studenti di incrementare le loro abilità anche se è necessario più tempo perché gli studenti possano mettere in pratica le abilità nelle loro vita quotidiana.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Gennaio 1506 arriva a Roma il primo contingente di Guardie Svizzere composto da 150 uomini

Social

newTwitter newYouTube newFB