Lecco, 12 aprile 2019   |  

Presidio di protesta contro le zone rosse a Calolzio

A organizzarlo la lista di centrosinistra "Cittadini uniti per Calolziocorte".

Il Partito Democratico della provincia di Lecco prenderà parte al "Presidio di protesta silenzioso" organizzato dal gruppo consiliare "Cittadini uniti per Calolziocorte" domani, sabato 13 aprile, dalle 10 alle 12 in piazza Vittorio Veneto a Calolziocorte, a seguito del regolamento approvato dal Consiglio comunale che ha istituito zone rosso dove non sarà possibile aprire nuovi centri di accoglienza per migranti.

"Il provvedimento adottato dal consiglio comunale di Calolziocorte con cui si istituiscono delle 'zone rosse' vietate ai migranti è assolutamente pericoloso e anticostituzionale" commenta Marinella Maldini, segretaria provinciale del PD lecchese.

"Come PD Lecco siamo fermamente contrari a questo atto discriminatorio e per questo motivo domani saremo in piazza a Calolziocorte, senza simboli o bandiere, insieme a tante associazioni del territorio per riaffermare l'idea di una società diversa da quella che hanno in mente i leghisti, fondata sull'inclusione e sul rispetto delle persone in quanto tali e non sull'odio e sulla discriminazione".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB