Lecco, 25 novembre 2019   |  

Premio Paolo Cereda: “Donne e coraggio. Voci femminili contro le mafie”

Il bando è rivolto a tutte le classi delle Scuole secondarie di primo e di secondo grado di Lecco e provincia

paolo cereda maglia libera

Dopo il successo delle prime due edizioni, LIBERA Lecco, la Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Lecco promuovono il terzo bando del Premio Paolo Cereda, in ricordo del Coordinatore di Libera Lecco scomparso nel 2017.

“Donne e coraggio. Voci femminili contro le mafie” è il tema scelto per quest’anno: ai partecipanti si chiede di raccontare il coraggio delle donne che hanno saputo scardinare alla base il sistema mafioso, ma anche le donne, come Emanuela Loi cui è intitolato il bene confiscato di Lecco “Il Giglio”, che hanno dato la vita per servire l’ideale più alto: quello che l’esistenza di tutti merita la dignità di vivere in un sistema giusto. L’obiettivo dei ragazzi è anche quello di ricordare il valore della battaglia per la legalità condotta da Paolo Cereda e dalle tante realtà dell’associazionismo civile lecchese.

Il bando è rivolto a tutte le classi delle Scuole secondarie di primo e di secondo grado di Lecco e provincia, le quali potranno partecipare con opere letterarie o lavori artistici inerenti al tema proposto. Gli insegnanti che intendono far aderire la propria classe potranno inviare la propria domanda a premio.paolocereda@gmail.com entro venerdì 24 gennaio 2020; gli elaborati o i lavori artistici dovranno pervenire entro venerdì 3 aprile 2020

La Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus, promotrice unitamente a Libera Contro le Mafie e all'Ufficio Scolastico Territoriale, metterà a disposizione 5 premi da 1.000 euro per le migliori proposte.

La scheda di partecipazione da compilare e tutte le informazioni necessarie sono contenute nel bando di concorso: http://www.fondazionelecco.org/wp-content/uploads/2019/11/Bando-Paolo-Cereda-2020.pdf.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

10 Dicembre 1927 a Stoccolma la scrittrice Grazia Deledda riceve il Premio Nobel per la letteratura.

Social

newTwitter newYouTube newFB