Premana, 24 luglio 2018   |  

Premana: tutto pronto per il 26esimo Giir di Mont

Alpe Forni, Alpe Premaniga e Bocchetta Larec migliori location per seguire la gara

Launstein

Gli alpeggi di Premana  sono punti suggestivi per correre e godersi passeggiate immersi nella natura, ma il caratteristico borgo premanese – soprattutto nelle giornate del Giir di Mont – non è facilmente raggiungile in auto. Per questo, quando mancano pochissimi giorni al 26° Giir di Mont, il comitato organizzatore dell’AS Premana si premura di dispensare alcune indicazioni di servizio per atleti ed accompagnatori che giungeranno in zona nel prossimo weekend.

Sabato 28 luglio, in occasione della serata dedicata a Xavier Chevrier e Federico Pellegrino, la strada per Premana sarà aperta senza alcuna limitazione, ricordando che l’ufficio gare accoglierà i runner a partire dalle ore 15 presso il bar dell’oratorio. Gli atleti che non riusciranno a ritirare il proprio pettorale nella giornata di sabato non dovranno temere, domenica l’ufficio gare sarà aperto dalle ore 6 alle ore 7.30, in tempo utile per far sì che i concorrenti del Mini Giir di Mont di 20 km arrivino in orario alla partenza (ore 7.50). Alle ore 8.20 ecco invece lo start del Giir di Mont di 32 km, la sfida per eccellenza.

Chi giungerà in zona con la propria auto potrà usufruire del servizio bus navetta, dalla zona industriale di Gabbio a partire dalle ore 6. Una volta riempita quest’area adibita a parcheggio, le macchine verranno indirizzate alla scuola alberghiera di Casargo, dove sarà comunque presente il servizio bus navetta a partire dalle ore 6 per gli atleti che avranno pernottato presso la struttura. Il momento del ritiro pettorali sarà anche occasione di consegna bastoncini, utilizzabili nel tratto Varrone-Bocchetta Larec, recuperati poi proprio in cima dallo staff premanese. Al palazzetto dello sport vi saranno poi buffet, docce e premiazioni, con il primo a disposizione a tariffe convenienti anche per i non partecipanti al Giir di Mont 2018.

Il comitato organizzatore consiglia anche le location più suggestive per assistere alla ventiseiesima edizione (www.giirdimont.it/zone-consigliate-assistere-al-giir-mont), tifando al passaggio di ogni atleta. Esse sono: Alpe Forni (9 km di gara) - 1 ora di cammino, Alpe Premaniga (23 km di gara) - 1 ora di cammino, Bocchetta Larec (Cima Coppi 2063 m., 15 km di gara) - 3 ore di cammino, mete raggiungibili anche in elicottero previa prenotazione secondo le direttive riportate sul sito web della manifestazione www.giirdimont.it; in questo caso i posti sono limitati, quindi si consiglia di non attendere troppo.

Chi non vorrà fare troppa fatica scarpinando lungo il percorso potrà anche aspettare gli atleti in zona d’arrivo, dove sarà disponibile un servizio bar per i tifosi in attesa. Il servizio navetta del post gara inizierà alle ore 13, mentre il comitato informa che “coloro che parcheggeranno presso la zona industriale potranno raggiungere a piedi la propria auto percorrendo la mulattiera che scende vicino al cimitero (15 minuti di cammino). Il tempo impiegato per percorrere la mulattiera è lo stesso che serve per arrivare al punto di raccolta bus navetta, dove purtroppo l’affluenza comporterà un po’ di coda”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Agosto 1968 duecentomila soldati del Patto di Varsavia e 5.000 carri armati, invadono la Cecoslovacchia per porre fine alla Primavera di Praga

Social

newTwitter newYouTube newFB