Civate, 05 maggio 2018   |  

Ponte di Annone al via, ritardo per il nuovo cavalcavia di Isella

Fragomeli: è stata completata la procedura per l’ acquisizione delle aree non pubbliche.

isella cavalcavia

"Se ad Annone sono da poco cominciati i lavori, per quanto riguarda il ponte di Isella-Civate vorrei sottolineare come, nonostante il ritardo che si è venuto ad accumulare in seno all’iter per il rifacimento del sovrappasso, un altro passo verso la ricostruzione è stato fatto: finalmente, infatti, è stata completata la procedura per l’ acquisizione delle aree non pubbliche". Lo rende noto il deputato Dem Gian Mario Fragomeli.

"Nei prossimi giorni - ha aggiornato l'esponente lecchese del Pd   verrà stabilita, da parte di Anas, la tempistica della gara d’appalto; gara che sarà giocoforza più lunga e articolata rispetto a quella per il ponte di Annone. Ciò è motivato dal fatto che l’opera di Isella-Civate sarà, nel suo complesso, più costosa rispetto a quella di Annone. Come già fatto, quindi, continuerò a sollecitare Anas sui tempi della pubblicazione del bando e non mancherò di seguire da vicino le procedure in atto in modo tale che la gara possa avere inizio nel minor tempo possibile".

Soddisfazione invece per l'inizio dei lavori per la ricostruzione del ponte di Annone: "Dopo più di un anno di lavoro, impegnandomi con interrogazioni, risoluzioni, incontri e trattative, l'altro ieri hanno finalmente preso il via i lavori per la ricostruzione del ponte di Annone. Il nuovo cavalcavia, a campata unica, sarà lungo 44 metri, largo 15 mt e l'altezza, dal piano della Statale 36, passerà da 3,80 mt a 5,20mt. Una struttura che in nostro territorio aspettava e che merita di veder realizzata nei tempi previsti".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Ottobre 1979  Madre Teresa di Calcutta riceve il Premio Nobel per la pace

Social

newTwitter newYouTube newFB