Lecco, 08 maggio 2018   |  

Poliziotto aggredito sul treno, la solidarietà della Fit-Cgil

"Sia necessario un deciso intervento da parte di Trenord a tutela dei propri dipendenti".

Campisi Cgil

Le segreterie territoriali Filt Cgil Lecco e Sondrio esprimono solidarietà al poliziotto aggredito sul treno 10853, nella tratta Milano Porta Garibaldi - Lecco, intervenuto nella Stazione di Carnate in difesa di un capotreno alle prese con un gruppo di persone senza biglietto.

"Pensiamo che la misura sia colma e che sia necessario un deciso intervento da parte di Trenord a tutela dei propri dipendenti oltre che della regolarità del trasporto. Ormai da troppi mesi è un continuo stillicidio di aggressioni con un crescendo sempre più violento e preoccupante che rischia di degenerare in qualcosa di peggio se non si interviene subito ed in maniera decisa. Chiediamo a Trenord di mettere in atto tutte le misure necessarie, dal controllo degli accessi alle stazioni fino ad una maggior presenza di personale e agenti di Polizia Ferroviaria sui treni, per una migliore e più efficace tutela dei viaggiatori oltre che del personale viaggiante".

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Ottobre 1945 viene ratificato dai Paesi firmatari lo Statuto delle Nazioni Unite dando così vita alle Nazioni Unite

Social

newTwitter newYouTube newFB