Bellano, 04 dicembre 2018   |  

Pesa Vegia tra leggenda e realtà: sabato 15 la presentazione del nuovo volume

Si potranno gustare in anteprima tante foto inedite sul grande schermo, ricordi, documenti e sorprese.

pesavegia1


Un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della Pesa Vegia, lo storico evento che il 5 gennaio di ogni anno riempie letteralmente il paese di Bellanesi e avventori. Sabato 15 Dicembre alle ore 17 al Cinema di Bellano avrà luogo la presentazione del nuovo libro sulla Pesa Vegia a cura di Antonio Rusconi.

“Si tratta della seconda edizione, ampliata e corretta, del primo volume che ho presentato nel 2003 – spiega l’autore del libro – un progetto figlio del mio grande amore per la Pesa Vegia, unito alla passione per la ricerca storica, la condivisione di documenti e fotografie, la voglia di tramandare ai posteri pubblicazioni su Bellano. Ho rivisto e aggiornato alcune sezioni, inserito tante foto recenti e meno recenti, così da rendere più completo e accattivante questo contributo alla nostra amata festa”.

Un contributo importante arriva anche da illustri Bellanesi, anch’essi legati a questa manifestazione: “Il volume ora è impreziosito anche da una galleria di immagini di Carlo Borlenghi, che negli ultimi anni ha raccontato con splendide immagini la Pesa Vegia. Un grande contributo che va ad aggiungersi al testo teatrale di Andrea Vitali “aspettando la barca” e alla copertina firmata dal maestro Giancarlo Vitali”.

L’appuntamento è quindi per il 15 dicembre alle ore 17, quando si potranno gustare in anteprima tante foto inedite sul grande schermo, ricordi, documenti e sorprese.

“Per l’occasione – conclude Antonio Rusconi - scopriremo insieme aneddoti storici e curiosità sulla nostra festa, e potremo vivere un bel momento insieme con le emozioni che la Pesa Vegia fa scaturire in tutti noi!”.

Il volume sarà in vendita dal giorno successivo, il 16 dicembre, a Bellano presso Grafiche Rusconi, Libreria Pozzi, Edicola Coccoli.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Dicembre 1842, a Fraciscio di Campodolcino (Como),  nasce don Luigi Guanella (morirà a Como il  24 ottobre 1915), riconosciuto santo dalla Chiesa cattolica.  A lui si deve la fondazione delle congregazioni cattoliche dei Servi della Carità e delle Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza.

Social

newTwitter newYouTube newFB