Milano, 08 febbraio 2024   |  

Pendolari Lecco-Bergamo incontro con la Direzione Regionale trasporti

Incontro per trovare proposte migliorative a sostegno dei pendolari

incontro dg trasporti

Importante incontro con la Direzione Generale Trasporti e Mobilità sostenibile, volto a trovare soluzioni in merito all’interruzione della circolazione ferroviaria tra Bergamo e Ponte San Pietro, dovuta ai lavori finalizzati all’adeguamento dell’attuale assetto ai progetti di potenziamento infrastrutturale tra le due stazioni. Dal 5 febbraio a dicembre 2026 infatti, a disposizione dei viaggiatori è stato attivato un servizio bus per i collegamenti Milano-Bergamo via Carnate e Lecco-Bergamo. All’incontro, presenti anche gli amministratori dei Comuni di Robbiate e di Paderno d’Adda, particolarmente interessati da questa problematica.

L’incontro, fortemente voluto dai Consiglieri Regionali lecchesi Giacomo Zamperini e Gianmario Fragomeli che hanno così commentato.

«Con questo incontro si sono gettate le basi per far sì che le istanze dei pendolari vengano accolte, e perché si trovino le soluzioni più funzionali ed efficienti in loro tutela. Tengo molto a ringraziare il Direttore Generale Trasporti e Mobilità sostenibile, Silvio Landonio, con il quale c’è stato un confronto proficuo su possibili soluzioni alternative a questa situazione che perdurerà per i prossimi tre anni.

Regione Lombardia, si è già attivata, oltre che con autobus sostitutivi, anche aggiungendo due treni lungo la tratta, in fascia oraria mattutina, così da agevolare una miglior distribuzione, soprattutto degli studenti che da quella zona si recano a Bergamo, ed evitare il congestionamento a Ponte San Pietro. Sarebbe fondamentale che anche le scuole e gli istituti scolastici interessati, si organizzino di conseguenza, predisponendo un piano che tolleri eventuali ritardi, ma anche in ottica di accoglienza per chi dovesse arrivare in anticipo a scuola.» Ha commentato il Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia.

«Restiamo in attesa che la DG trasporti regionale, faccio un ulteriore sforzo economico ed organizzativo, prevedendo l’attivazione di alcuni bus sostitutivi, almeno la mattina, in partenza da Paderno d’Adda. Questa soluzione risponderebbe all’esigenza di attenuare il disservizio per gli studenti lecchesi verso le scuole bergamasche, su una tratta alternativa - via Trezzo - a quella congestionata di Ponte San Pietro.» conclude il Consigliere Regionale del PD Gian Mario Fragomeli