Calolzio, 06 dicembre 2017   |  

Partecipato primo incontro di"Giovani Coraggiosi" all'Istituto Rota

Il prossimo appuntamento è previsto per le ore 20.30 di lunedì 11 dicembre

3b51f7e6 3b82 4d8a ba45 90142de0401b

Si è svolto lunedì 4 dicembre il primo dei due incontri dell' iniziativa "Giovani coraggiosi. Per una volta ascoltiamoli!!" in programma all'Istituto L.Rota di Calolziocorte.

Dopo il benvenuto della Dirigente, la Dott.ssa Scola, che ha rinnovato l’importanza di sostenere questa iniziativa in quanto capace di far parlare i giovani con i giovani , le quattro realtà ospiti, provenienti da Nord a Sud d'Italia, hanno incantato ragazzi e adulti con il racconto dei loro progetti, delle loro fatiche e soddisfazioni, della loro crescita come persone e professionisti.

Il tutto in un clima di intimo ascolto e dialogo, favorito dall'informalità della presentazione secondo il format della biblioteca vivente.

Ha suscitato interesse e partecipazione l'esperienza delle giornate d'azione del progetto SocialDay presentato da due studentesse Vicentine, mentre il giovane presidente della Coop Smart di Rovereto ha esortato i ragazzi a seguire con caparbietà i propri sogni e le proprie passioni superando il catastrofismo deprimente degli adulti.

In ultimo, da Lecce e dall'Aquila due esempi di rigenerazione di spazi urbani partendo dall'ascolto dei bisogni della comunità: la realizzazione di una sala prove e di registrazione per combattere l’isolamento, la disgregazione dei rapporti sociali e del legame con il proprio territorio , come hanno testimoniato con gioia e convinzione i fondatori di KM97 e ViviamolaQ.

Il prossimo appuntamento è previsto per le ore 20.30 di lunedì 11 dicembre, sempre presso l'Istituto Superiore Lorenzo Rota di Calolziocorte.

In questo secondo evento, che abbiamo voluto intitolare “Lecchesi nel mondo”, ci sarà la possibilità di conoscere da vicino l'esperienza di cinque ragazze in Ungheria e, in diretta Skype, altri giovani ci racconteranno la propria scelta di trasferirsi all'estero, chi in Inghilterra, chi in Belgio, in Canada o in Australia, per seguire le proprie passioni, per dare concretezza ad un progetto di vita.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB