Roma, 17 dicembre 2016   |  

Papa Francesco, ottant'anni di fede tra la gente

In occasione dei suo compleanno, il Santo Padre ha chiesto di pregare per la sua saggezza

papa

In occasione del suo ottantesimo compleanno, Papa Francesco ha celebrato messa con i cardinali nella Cappella Paolina del Vaticano. Nella sua omelia il pontefice ha riflettuto sulla grazia della memoria: "Dio ci chiede di saperci fermare e ricordare, guardando al cammino fatto. Dio ci è accanto, aiutandoci con la sua mano, dicendoci di proseguire fino all'incontro definitivo".

Alla celebrazione hanno partecipato tutti i cardinali residenti a Roma e alla fine della Messa, il Papa, parlando liberamente, ha espresso le sue riflessioni sulla vecchiaia. Ha detto che l’invecchiamento è per lui un pensiero spaventoso: "Qualcosa che sembra brutto e spaventoso la parola "vecchiaia" per qualche giorno non ha lasciato la mia mente".

Citando antichi poeti romani e filosofi come Cicerone e Plinio, Francesco ha descritto la vecchiaia come sete di saggezza,  "speriamo sia così per me. Pregate perché la mia vecchiaia possa essere così: serena, religiosa , feconda e anche gioiosa".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Settembre 2008 Taro Aso, 68 anni, è il primo cristiano ad essere eletto primo ministro in Giappone.

Social

newTwitter newYouTube newFB