Lecco, 05 settembre 2018   |  

Padre Gualzetti pronto a tornare in missione in Bangladesh

Il missionario lecchese è pronto a tornare tra poco nella sua terra di missione.

Copia di 2018 06 GAMASA Youth Mothbari 42

Dopo alcuni mesi di vacanza, padre Gian Paolo Gualzetti, tornerà tra poco nella sua terra di missione.

Lecchese di nascita, cresciuto nell’oratorio S. Luigi della parrocchia di san Nicolò, nell’86 entra nel PIME e dal ’93 svolge la sua missione in Bangladesh, come responsabile a Dhaka nel quartiere Mirpur. Rientrato in Italia come responsabile del PIME a Milano dal 2007 al 2012, ritorna poi a Zirani come responsabile del “Centro Gesù lavoratore” nella cintura industriale a nord di Dhaka. Tessile, ceramica, farmaceutica sono gli ambiti fondamentali.

«Il Centro – chiarisce padre Gian Paolo – si è man mano ampliato. Si è costruito un Ostello per ragazzi e lavoratori, dove c’è la possibilità di risiedere per settimane anche per chi è in cerca di lavoro (attualmente ci sono 24 ragazzi e 19 ragazze). C’è l’asilo per bambini di genitori lavoratori, con la presenza di tre suore Missionarie dell’Immacolata. È aperto a tutti, anche a mussulmani. A Zirani infatti l’83% sono mussulmani, il 7% indù, il 4% buddisti e lo 0,3% cristiani. I cristiani stanno crescendo soprattutto tra i tribali. La mia missione consiste in primo luogo nell’accoglienza, poi nell’aiutarli a cercare lavoro, nel fare visita alle famiglie, stabilendo in particolare contatti con i giovani. Il venerdì è giorno di festa e ci si riunisce. Si fanno anche corsi di catechesi e di preparazione al matrimonio. Io ho fatto la scelta di essere vicino a questa generazione di lavoratori per accompagnarli nei loro bisogni. Il rapporto reciproco è molto bello».

Padre Gian Paolo ha partecipato agli incontri con papa Francesco il primo dicembre 2017 insieme alle lavoratrici del tessile ospitate nel Centro.

Prima di partire p. Gian Paolo saluterà gli amici:  «Sono in Italia dai primi di luglio e partirò il prossimo 20 settembre per il Bangladesh. Vacanze molto belle e ricche di incontri. Come ben comprenderete non mi è possibile raggiungere tutti nelle proprie case e quindi ben vengano le due iniziative che i coetanei del ‘59 e i sacerdoti della nostra parrocchia di Lecco hanno organizzato per tutti voi e per chi desidera incontrarmi. La prima iniziativa è imminente, 8 e 9 settembre 2018, ed è per tutti (ringrazio i coetanei del ‘59 e alcuni altri amici che si sono resi disponibili per l’organizzazione). E’ una proposta un po’ montanara, destinazione Biandino, con residenza alla casa PIO X (1.700 mt), e con diverse possibilità di adesione.

 

La seconda iniziativa è per sabato 15 settembre alla santa messa di saluto delle 18.30 nella nostra basilica di San Nicolò di Lecco. Dopo la messa seguirà una possibilità di incontro in un luogo ancora da concordare.

 

La terza proposta tutta “pimina” a cui parteciperò, e quindi ci si potrà incontrare, è il Congressino Missionario del PIME a Milano, domenica 16 settembre. L’ingresso è in via Mosè Bianchi 94 al Centro Missionario PIME di Milano (zona Lotto)».

download pdf Il programma e le indicazioni per salutare Padre Gualzetti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Novembre 2002 l'Argentina va in default su un pagamento di 805 milioni di dollari statunitensi alla Banca mondiale.

Social

newTwitter newYouTube newFB