Lecco, 04 dicembre 2018   |  

Ordine degli Architetti: “Tutela e valorizzazione dell'identità creativa"

Un seminario su come tutelare i progetti e le opere dell'architettura, del design e della moda.

L’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Lecco con piacere informa del grande successo riscontrato dal seminario “Tutela e valorizzazione dell'identità creativa: come tutelare i progetti e le opere dell'architettura, del design e della moda”, svoltosi in collaborazione con ALPL CUP Lecco lo scorso Venerdì 30 Novembre presso la Sala Ticozzi.

All’evento, accreditato anche per altre professioni oltre a quella di architetto, hanno partecipato un centinaio di persone, con netta prevalenza degli iscritti al nostro Ordine.

Il seminario, moderato dal Responsabile della Commissione Formazione dell’Ordine, arch. Lorenzo Albani, ha avuto come protagonisti quattro relatori, i quali hanno avuto il merito di affrontare il delicato argomento dal punto di vista prettamente pratico.

Dapprima ha introdotto l’argomento l’arch. Giovanna Azzarello, approcciando i motivi che inducono ad affrontare l’argomento delicato ed assolutamente attuale della tutela delle idee, tanto nel design quanto nell’architettura. La tutela e la valorizzazione del frutto delle esperienze e del proprio “know-how” è un argomento attualissimo, che vede coinvolti i professionisti nel quotidiano, a partire dalla tesi di laurea fino alla partecipazione ai concorsi di idee.

Proprio perché l’argomento è attuale ed assolutamente delicato, durante il seminario, è stato affrontato anche il punto di vista legale attraverso l’intervenuto degli avvocati Lorenzo Biglia (presidente del Giurì del Design, l’organismo di disciplina che vigila sulle imitazioni ed i comportamenti sleali nel campo del design) e Rosanna Spagnolli, che hanno fatto chiarezza sia sulla normativa vigente in materia, sia sulla competenza dei tribunali, distinguendo tra quelli ordinari e quelli speciali competenti in materia.

Infine l’ing. Luca Fiorentino, consulente in proprietà industriale, ha illustrato le procedure pratiche per la registrazione dei marchi e dei brevetti, sottolineando non solo le differenze tra la registrazione Nazionale, quella interna alla Unione Europea e quella internazionale, ma anche e soprattutto le accortezze da adottare affinché tali registrazioni conseguano efficacia.

Il Consiglio dell’Ordine ringrazia i relatori ed ALPL per il successo riscontrato dal seminario, il quale ha contribuito a fare maggiore chiarezza su questo aspetto assolutamente non secondario della vita professionale, dimostrando come la tutela delle idee la registrazione di marchi e brevetti sia assolutamente alla portata di tutti, anche dal punto di vista procedurale ed economico.
Lecco

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Dicembre 1842, a Fraciscio di Campodolcino (Como),  nasce don Luigi Guanella (morirà a Como il  24 ottobre 1915), riconosciuto santo dalla Chiesa cattolica.  A lui si deve la fondazione delle congregazioni cattoliche dei Servi della Carità e delle Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza.

Social

newTwitter newYouTube newFB