Lecco, 21 dicembre 2018   |  

Omet: assegnate le borse di studio 2018 ai figli dei collaboratori

Bartesaghi: premiare coloro che, già a livello scolastico, dimostrano di saper ottenere eccellenti risultati dando il massimo.

OMETOPAC 1772 x 1181

Sono state consegnate il 18 dicembre 27 borse di studio ai figli dei dipendenti delle aziende OMET – 24 borse - e O-PAC – 3 borse - che frequentano scuole superiori o università e hanno ottenuto risultati di eccellenza nell’anno scolastico 2017/2018.

"L'iniziativa, che il Gruppo OMET porta avanti ormai da diversi anni, risponde all'attenzione che da sempre l'azienda dimostra nei confronti dei propri dipendenti e delle attività di formazione dei giovani. OMET cerca di essere vicino ai giovani e di promuovere la loro formazione perché è sempre alla ricerca di nuovi talenti da inserire in azienda - ha sottolineato il Presidente del Gruppo OMET Antonio Bartesaghi. Così nasce il desiderio di premiare coloro che, già a livello scolastico, dimostrano di saper ottenere eccellenti risultati dando il massimo per centrare il traguardo prefissato, indipendentemente dal percorso formativo che hanno scelto. Con queste borse di studio vogliamo riconoscere e premiare il merito dei figli dei nostri collaboratori in qualsiasi ambito scolastico, non solo per gli indirizzi tecnici: riconoscere il merito non è sempre facile, soprattutto in aziende di grandi dimensioni, ma è fondamentale. Un bravo imprenditore deve saperlo fare per assicurare futuro alla propria azienda".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newTwitter newYouTube newFB