Lecco, 14 aprile 2017   |  

“Oltre Noi e Il Gabbiano: due esempi di eccellenza e rete"

Virginio Brivio: il mio grazie di cuore per lo straordinario impegno al fianco dei nostri ragazzi e non solo.

oltre noi secondo lott02

L'inaugurazione del secondo lotto della residenza Oltre Noi

Dalla newsletter del sindaco di Lecco Virginio Brivio, il suo punto di vista su due realtà del territorio.

Lo scorso fine settimana ho potuto partecipare a due momenti di festa, ma al contempo di grande riflessione.

Il primo di cui vi parlo con piacere è l’inaugurazione del secondo lotto della residenza “Oltre Noi” a Valmadrera. Qui potranno trovare ospitalità in modo più o meno permanente, persone con disabilità, sia perché non possono più contare sulla loro famiglia, sia che abbiano bisogno di una ospitalità temporanea per dare un attimo di sollievo ai propri cari, o per fare un'esperienza di autonomia. Una struttura eccellente, dotata di comfort abitativi e servizi comuni come la cucina, la sala pranzo e la palestra attrezzata. Nella palazzina adiacente anche soluzioni abitative più “autonome”.

Il taglio del nastro a cui hanno partecipato non solo le autorità, ma soprattutto una comunità estesa, ha combaciato con il raggiungimento di un traguardo importante non solo per il Comune di Valmadrera, ma per l’intera Comunità lecchese. Il Comune di Lecco collabora attivamente con “Oltre Noi”.

La nuova struttura accoglierà dalle prossime settimane gli ospiti di “Casa L’Orizzonte” di Lecco per il tempo necessario alla ristrutturazione della sede di via Legnano. Agli amici di “Oltre Noi” rinnovo i complimenti per il lavoro che svolgono ogni giorno con passione. Grazie di nuovo a tutti coloro i quali hanno sostenuto questo importante progetto di coesione sociale.

Sempre la scorsa settimana, ho visitato con enorme interesse l’ex carcere mandamentale di Tirano, in Valtellina, trasformato dalla comunità “Il Gabbiano” in un centro di accoglienza multiservizi. Da struttura chiusa, fatta da spesse mura e sbarre alle finestre, a luogo di cura e di restituzione della libertà. Un progetto coraggioso, del valore di più di 4 milioni di euro, che rilancia l’impegno de Il Gabbiano sul territorio. La nuova struttura ospiterà tre case per 27 tossicodipendenti, 10 malati di AIDS e due posti di emergenza per donne vittime di violenza.

Da anni la comunità “Il Gabbiano” è attiva anche nel Lecchese e il lavoro di professionisti e volontari è indispensabile per instaurare percorsi di sostegno a persone che altrimenti perderemmo lungo il cammino della liberazione da alcolismo, droga e altre gravi situazioni personali. Anche a loro, il mio grazie di cuore per lo straordinario impegno al fianco dei nostri ragazzi e non solo.

Virginio Brivio

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Agosto 1840 inaugurazione della Ferrovia Milano-Monza

Social

newTwitter newYouTube newFB