Lecco, 10 gennaio 2019   |  

"Obiettivo reinserimento nel mondo del lavoro per 11 persone over 50"

Progetto di Cesea avviato con la partecipazione del Consorzio DOC Ricambi Originali SCRL.

uomo centro

Si chiama Progetto Cricco DOC ed è un programma che consentirà a 11 persone over 50 della provincia di Lecco di essere reinserite nel mondo del lavoro.

Questo è il più recente e ambizioso progetto di CESEA - Servizio di titolarità del Comune di Lecco gestito da Caritas -, avviato con la partecipazione del Consorzio DOC Ricambi Originali SCRL, l'organizzazione inserita nel circuito AsConAuto, che da anni sostiene le attività di Caritas.

Obiettivo primario dell'iniziativa è di fare in modo che gli 80 concessionari e i 1.300 riparatori delle quattro province sulle quali opera il Consorzio (Lecco, Como, Sondrio e Monza-Brianza) possano contribuire all'adozione totale di 11 persone e provvedere alla contribuzione, in quota mensile o con donazione spontanea, fino al raggiungimento di 4.200 euro annui per il loro reinserimento.

Il progetto è rivolto ad aiutare chi è, o sta per entrare, in uno stato di povertà assoluta a seguito della perdita del lavoro, del termine del periodo di godimento degli ammortizzatori sociali o comunque in presenza di situazioni di difficoltà senza avere ancora maturato i requisiti per la pensione. Tre delle persone da selezionare dovranno avere un'esperienza maturata nel settore automobilistico e saranno chiamate a svolgere il compito di maestri per gli altri otto candidati.

L'obiettivo è quello di formare un gruppo in grado di effettuare manutenzione e piccole riparazioni di macchine a uso agricolo, oltre a semplici e ordinarie operazioni meccaniche sui mezzi che il Servizio CESEA utilizza e quelli di realtà della città e della provincia di Lecco che operano nel sociale, oltre a parrocchie e a favore di iniziative promosse dal settore Politiche Sociali del Comune di Lecco e dai Servizi Sociali dei comuni della Provincia di Lecco.

Cricco DOC, parte con una durata annuale, rinnovabile, che richiede l’impegno di ciascuna persona inserita di 16 ore settimanali medie, che salgono a 20 per i due maestri denominati “senior”, e a 25 per un altro maestro, con funzioni di supervisione tecnica sul progetto, denominato “supervisore”. Ogni partecipante riceverà un contributo economico mensile per l’Integrazione Sociale, riconducibile all’assistenza economica come definito nel regolamento comunale del comune di Lecco per l'erogazione di interventi di assistenza economica.

Nello specifico, il contributo prevede un minimo fisso mensile, oltre a premi e gratifiche definiti individualmente, e ad extra che possono far crescere il reddito.

In ogni caso, il contributo sarà vincolato all'effettiva partecipazione al progetto, nonché all’assunzione e alla realizzazione degli impegni evolutivi previsti e tende a garantire alla persona un sostegno per affrontare dignitosamente le sfide della vita.

La sfida è mirata a valorizzare i talenti di ogni persona inserita nel progetto Cricco DOC, che diventano moltiplicatori di valore. A tutti deve essere riconosciuto e assegnato il diritto/dovere di contribuire a una socialità che si rinnova. Tutti possono - e probabilmente devono - trasformare le risorse messe loro a disposizione in lavoro a rendimento sociale.

Chi è aiutato, deve poter riscoprire una dignità non attraverso l’elargizione spesso spocchiosa, ma vivendo responsabilmente l’aiuto che aiuta. L'impegno sociale è nel Dna dei consorzi di concessionari e autoriparatori, e DOC Ricambi Originali riporta a livello locale ciò che AsConAuto effettua su scala nazionale e internazionale.

Oltre ad avere costruito in 15 anni la più importante associazione nazionale di concessionari e autoriparatori, con 22 consorzi, 1.722 sedi operative e 20.529 autoriparatori aderenti, dal 2011 ha destinato parte dei ricavi a una serie di attività sociali. Fino all'istituzione, nel 2015, del Fondo AsConAuto Solidale. Le finalità del fondo sono la raccolta e la destinazione di denaro per supportare progetti di solidarietà periodicamente identificati che hanno già dato risultati importanti, come la Fiat Panda donata al sindaco di Cascia dopo il terremoto, o la raccolta di 100.000 euro utilizzati per costruire un campus per 500 bambini/studenti in Madagascar, per citare solo le più recenti.

Il Progetto Cricco DOC fa parte del ricco programma di iniziative previste in occasione del meeting 2019 dei soci concessionari del Consorzio DOC Ricambi Originali. Tema dell'evento, organizzato al Palataurus di viale Brodolini, a Lecco, è “L'uomo al centro. Chi cambierà il futuro?”, argomento di grande attualità, analizzato dai maggiori esperti nei vari campi.

Si inizia alle 17.00 con i saluti del sindaco di Lecco, Virginio Brivio e di Monsignor Davide Milani, prevosto della città, per passare alla presentazione del progetto con gli interventi di Mario Romano Negri, presidente della Fondazione Comunitaria del Lecchese ONLUS, e di Riccardo Mariani e Tore Rossi, rispettivamente assessore alle politiche sociali e responsabile servizio CESEA del Comune di Lecco, con la moderazione del giornalista Pierluigi Bonora.

Alla tavola rotonda in calendario alle ore 20.00 parteciperanno invece Luca Mercalli, il celebre presidente della Società Meteorologica Italiana e divulgatore Rai, il sociologo e scrittore Francesco Morace e Gianluca Pellegrini, direttore del MENSILE "Quattroruote", con la moderazione di Giorgio Boiani, presidente del Consorzio DOC Ricambi Originali. Nel corso della serata saranno inoltre presentate in anteprima alcune attività, in particolare la proiezione di un cortometraggio realizzato e donato al Servizio CESEA, con la sponsorizzazione di un personaggio dello spettacolo di rilevanza nazionale.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newTwitter newYouTube newFB